Karl Moor, il protagonista dei Masnadieri di Schiller, era l’eroe preferito del piccolo Robert Walser: e proprio travestito da Karl lo ritrae, quindicenne, suo fratello. Pro­babilmente, dunque, non è un caso se il romanzo ritrovato fra le carte ... Continua
Ha scritto il 19/11/12
Non mi rivolgo mai allo specchio, perché lo specchio mi pare impertinente e sgarbato
Sproloquio stupendo fatto con una scrittura colta e d elegante, vaneggiamento, delirio ad altissimo livello, carico di arguzia, ironia e autoironia, anche se con qualche momento di stanchezza, su un ordito fatto di fili di seta, che lo porta a dire ...Continua
  • 15 mi piace
  • 7 commenti
Ha scritto il 17/05/09
Libro sconcertante per la sua scrittura, pesante a tratti noiosa, non mi ha mai suscitato interesse, interessante il modo di farci vedere da un angolatura strana i fatti e personaggi, ho avuto la sensazione mentre leggevo, di trovarmi sospeso ...Continua
  • 3 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi