Il buddista riluttante

Viaggio di un occidentale alla scoperta del buddismo

Voto medio di 102
| 31 contributi totali di cui 19 recensioni , 12 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
William Woollard ha elaborato nel corso di alcuni anni le sue riflessioni sulla filosofia buddista, cercando di aiutare ad approfondire le loro conoscenze i molti buddisti riluttanti nei quali si imbatteva. "Mi sono avvicinato al Buddismo armato di ... Continua
Ha scritto il 04/06/16
Buddismo in crescita
Un libro dedicato a come il buddismo ti cresce addosso, nel corpo e nella mente, anche se sei scettico... un gradino, e poi ne cerchi un altro. Fortuna che i libri in tema sono tanti, e si possono soddisfare tutte le curiosità.
  • Rispondi
Ha scritto il 10/05/15
Da lontano
A grandi linee illustra alcuni aspetti del pensiero buddista e li rende comprensibili per chi li affronta per la prima volta. Tutto qui.
  • Rispondi
Ha scritto il 01/03/15
SPOILER ALERT
il buddismo della Soka Gakkai spiegato bene
Il libro, scritto da un famoso presentatore inglese in realtà sconosciuto in Italia e inizialmente scettico verso il buddismo (da quli il titolo), spiega il buddismo della sola gakkai con cura e chiarezza, quindi è utile se volete sapere di che ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 22/08/14
Le buone intenzioni ci saranno anche state, ma l'ho trovato un po' ripetitivo e non ben strutturato.
  • 2 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 28/07/14
Interessante e semplice nella spiegazione del buddismo della SGI.
  • Rispondi

Ha scritto il Jan 04, 2013, 22:02
Il buddismo in realtà traccia tre cerchi concentrici attorno alla vita, e mette noi al centro. Poi ci sono gli altri, ovvero la società nel suo insieme, una società mondiale e, nell'anello più esterno, l'ambiente universale. Per vivere una vita ... Continua...
Pag. 25
  • Rispondi
Ha scritto il Jan 04, 2013, 21:51
"due, ma non due"
Pag. 189
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Jan 04, 2013, 21:46
La scienza, dimostrando la realtà dell'interdipendenza, non ha prodotto implicazioni etiche o sociali. Il Buddismo sì, e la sua risposta fondamentale a questa domanda è che tutto nella nostra vita è guidato dalle nostre sensazioni, per cui una ... Continua...
Pag. 24
  • Rispondi
Ha scritto il Jan 04, 2013, 21:42
Il Buddismo è basato sull'equilibrio.
Pag. 23
  • Rispondi
Ha scritto il Jan 04, 2013, 21:34
Usa la parola "impermanenza" e parla di separazione, ma anche di unità di mente e corpo, di essere vivente e ambiente: li chiama, con un espressione che rimane subito impressa, "due ma non due".
Pag. 19
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi