Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il buio dentro

Di

3.0
(56)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 336 | Formato: Altri

Isbn-10: 8841858583 | Isbn-13: 9788841858585 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Mystery & Thrillers

Ti piace Il buio dentro?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    il romanzo, ben scritto e non particolarmente originale, intreccia due vicende, che nell'esperienza della protagonista evolvono in modo interdipendente. ho apprezzato la coerenza, mantenuta fino alla ...continua

    il romanzo, ben scritto e non particolarmente originale, intreccia due vicende, che nell'esperienza della protagonista evolvono in modo interdipendente. ho apprezzato la coerenza, mantenuta fino alla fine.

    ha scritto il 

  • 3

    Un libro che sembra un collage di altri libri, Un po’ del “ Buio oltre la siepe”, un pizzico della “Sottile linea scura”, la solita provincia americana, l’ennesima estate in cui un ...continua

    Un libro che sembra un collage di altri libri, Un po’ del “ Buio oltre la siepe”, un pizzico della “Sottile linea scura”, la solita provincia americana, l’ennesima estate in cui un bambino saluta l’infanzia per entrare nel mondo degli adulti, in definita un libro dignitoso ma senza originalità a cui va aggiunto una protagonista di rara antipatia, che darle fuoco con un lanciafiamme sarebbe stato un grande passo avanti per l’umanità. Le pagine migliori, le più inquietanti sono quelle della grigliata.

    ha scritto il 

  • 2

    Innanzitutto una precisazione. Non è un thriller, anche se molti rivenditori lo catalogano tra questi. In realtà è uno spaccato di vita. Dietro il pretesto di un atroce fatto di cronaca, ...continua

    Innanzitutto una precisazione. Non è un thriller, anche se molti rivenditori lo catalogano tra questi. In realtà è uno spaccato di vita. Dietro il pretesto di un atroce fatto di cronaca, l'omicidio di un ragazzino, l'autrice descrive l'estate di una bambina , narrata attraverso le parole della stessa, nel 1972. La separazione dei genitori, il Watergate, il perbenismo di provincia, i problemi quotidiani, vissuti in un quartiere tranquillo di Washington. Francamente, se l'inizio mi è apparso interessante, col proseguio della lettura l'attenzione è scemata anche perchè non ho capito il senso complessivo.

    ha scritto il 

  • 3

    Si sente subito il forte richiamo verso uno dei grandi libri della lettaratura americana ovvero "il buio oltre la siepe",anzi diciamo che questo romanzo non solo lo vuole evidentemente emulare ma ...continua

    Si sente subito il forte richiamo verso uno dei grandi libri della lettaratura americana ovvero "il buio oltre la siepe",anzi diciamo che questo romanzo non solo lo vuole evidentemente emulare ma aime' lo fa anche in maniera molto scontata.Si,la storia si legge ma avevamo davvero bisogno di questa fiacca opera letteraria?Se cercate un thriller propriamente definibile tale non lo è affatto ,vi conviene lasciar perdere.Uff..che disappunto!

    ha scritto il 

  • 3

    Ho finito di leggere "Il buio dentro" come trama non mi ha assolutamente intrigato. Scritto molto bene. Descrive uno spaccato dell'america degli anni'70 ma forse sono io che avevo aspettative di ...continua

    Ho finito di leggere "Il buio dentro" come trama non mi ha assolutamente intrigato. Scritto molto bene. Descrive uno spaccato dell'america degli anni'70 ma forse sono io che avevo aspettative di leggere un bel thriller....visto il titolo!

    ha scritto il 

  • 4

    Bello

    Una bella storia ben raccontata e che ti porta a porti degli interrogativi. A volte lo stato d'animo (in questo caso di una ragazzina di 10 anni) fa vedere delle cose che non esistono. Qui la vita di ...continua

    Una bella storia ben raccontata e che ti porta a porti degli interrogativi. A volte lo stato d'animo (in questo caso di una ragazzina di 10 anni) fa vedere delle cose che non esistono. Qui la vita di un uomo tranquillo viene stravolta dall'accusa, per la testimonianza di una ragazzina turbata dalla separazione dei genitori e dall'avvicinamento della madre a quest'uomo, di essere l'omicida di un ragazzino.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    1

    Che dire... belle le descrizioni e le immagini dell'estate dell'infanzia; ma si può costruire un libro intero su "Chi ha assassinato un bambino di 10 anni" e dare come risposta "Non è stato Mr Green ...continua

    Che dire... belle le descrizioni e le immagini dell'estate dell'infanzia; ma si può costruire un libro intero su "Chi ha assassinato un bambino di 10 anni" e dare come risposta "Non è stato Mr Green ma qualcun altro"????

    ha scritto il 

  • 2

    Il classico libro senza arte né parte, che però finisce per vincere un prestigioso libro letterario. Saranno i deja-vu da altre opere, suppongo, o lo stile semplice dell'autrice. Ma l'originalità, ...continua

    Il classico libro senza arte né parte, che però finisce per vincere un prestigioso libro letterario. Saranno i deja-vu da altre opere, suppongo, o lo stile semplice dell'autrice. Ma l'originalità, dov'è? Dov'è quel brivido che accompagna la lettura, che spinge a macinare pagine su pagine? E i personaggi caratterizzati bene? Qui non c'è nulla di tutto questo. Anzi, direi che non c'è proprio nulla di nulla. Assolutamente dimenticabile.

    ha scritto il