Il capitano è fuori a pranzo

Voto medio di 1.093
| 171 contributi totali di cui 107 recensioni , 64 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Un diario di vita che si snoda tra l'estate del 1991 e l'inverno del 1993,poco prima che Capitan Bukowski venga meno. Il tema è la morte, attesa senzarimorsi e con irriverenza perché la cosa terribile non è la morte, ma la vitache la gente non ... Continua
Ha scritto il 08/10/17
Come sempre Bukowski non si smentisce mai. Irriverente e senza regole ma questa volta, in questo breve diario di bordo, ho sentito i suoi 70 anni, i suoi ultimi bagordi mentali ed è stato come accompagnarlo alla fine. Un grande autore di questo ...Continua
Ha scritto il 21/08/17
Un diario sincero di uno scrittore dalla mente libera da tutte le strutture borghesi. E' la prima volta che leggo Bukowski e ne sono rimasta colpita.
Ha scritto il 01/07/17
divertente e piacevole lettura
Il libro è pieno di aforismi e frasi ad effetto in pieno stile Bukowski. Il libro però ci presenta davvero un essere umano con le sue paure, i suoi sogni, i suoi ricordi e il suo rapporto con la morte. Bukowski non sembra aver troppa paura della ...Continua
Ha scritto il 13/06/17
E se anche...
Libro composto con pensieri di risulta, come un diario recuperato per poter metter su ancora un altro testo da pubblicare. Ah, gli editori, gli agenti... una volta che hai sfondato cercano di spremerti finchè ti resta una goccia di pensiero.Eppure ...Continua
Ha scritto il 21/10/16
Diario degli ultimi due anni di vita di Bukowski.Parte alla grande, coinvolgente, in equilibrio perfetto fra il poetico e il cinico. Le corse dei cavalli, il sigificato dello scrivere, l'alcool, la vecchiaia, i rapporti con l'umanità. C'è tutto ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Aug 20, 2015, 13:22
Scrivere è quando volo, scrivere è quando accendo i fuochi. Scrivere è tirare fuori la morte dal taschino a sinistra, scagliarla contro il muro e riprenderla al volo quando rimbalza.
Pag. 14
Ha scritto il Jul 05, 2015, 16:03
"Un'altra giornata fuori dai coglioni.""La cosa terribile non è la morte, ma le vite che la gente vive o non vive fino alla morte. Non fanno onore alla propria vita, la pisciano via. La cagano fuori. Muti idioti. Troppo presi a scopare, film, ...Continua
Ha scritto il May 28, 2014, 14:58
Il capitano è fuori a pranzo e i marinai hanno preso il comando della nave.
Pag. 135
Ha scritto il May 28, 2014, 14:58
Fatevi una risata fintanto che potete....
Pag. 101
Ha scritto il May 28, 2014, 14:57
Nella nostra vita, tutti finiamo per farci prendere e dilaniare da varie trappole. Nessuno sfugge. Alcuni addirittura ci convivono.
Pag. 25

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi