Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il carezzevole

By Massimo Lugli

(48)

| Paperback | 9788854135505

Like Il carezzevole ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

53 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Come thriller banale

    Ottima la parte "giornalistica". Racconta di come il nostro eroe giornalista è riuscito ad entrare nel giornale in pianta stabile, del lavoro del giornalista quando internet era ancora aldilà da venire e di tutte le beghe di redazione.
    La parte thril ...(continue)

    Ottima la parte "giornalistica". Racconta di come il nostro eroe giornalista è riuscito ad entrare nel giornale in pianta stabile, del lavoro del giornalista quando internet era ancora aldilà da venire e di tutte le beghe di redazione.
    La parte thriller in sé non è emozionante e il protagonista scopre il colpevole troppo in fretta.
    Comunque consigliato.

    Is this helpful?

    Giochidiguerra said on May 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Siamo all’alba degli anni Settanta: i fermenti politici agitano le piazze, mentre nei bassifondi esplodono le guerre criminali della malavita organizzata. Marco Corvino è un trasognato cronista alle prime armi, appena approdato alla redazione di un q ...(continue)

    Siamo all’alba degli anni Settanta: i fermenti politici agitano le piazze, mentre nei bassifondi esplodono le guerre criminali della malavita organizzata. Marco Corvino è un trasognato cronista alle prime armi, appena approdato alla redazione di un quotidiano locale. Tra un reportage e un attentato, tra una rapina e un’intervista alla vittima di uno stupro, la violenza urbana in ogni sua forma diventa per Corvino il pane quotidiano. Ma qualcosa cambia quando sulla sua strada appare il “Carezzevole”, uno spietato assassino senza nome e senza volto, che trascina le sue vittime in un gioco psicologico perverso fatto di trappole e indizi, seguendo un rituale legato ai cinque elementi della tradizione cinese: acqua, terra, fuoco, legno, metallo…Scelto dal killer per dare voce ai suoi deliri, Marco cercherà di resistere alla seduzione del male, ma dovrà scavare a fondo nella sua coscienza e confrontarsi con la parte più oscura di sé prima di arrivare al confronto finale con l’assassino.

    Is this helpful?

    Tizzy D. said on Feb 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Vita da nerista

    La vicenda narrata da Massimo Lugli in questo primo romanzo con protagonista Marco Corvino si svolge (presumibilmente) a Roma in un'epoca imprecisata a cavallo tra gli anni Settanta e gli anni Ottanta del secolo scorso: un'epoca senza telefoni cellul ...(continue)

    La vicenda narrata da Massimo Lugli in questo primo romanzo con protagonista Marco Corvino si svolge (presumibilmente) a Roma in un'epoca imprecisata a cavallo tra gli anni Settanta e gli anni Ottanta del secolo scorso: un'epoca senza telefoni cellulari, ma con le immancabili cabine a gettone, senza computer e altre diavolerie elettroniche, senza una polizia scientifica stile C.S.I. e un giornalismo ben lontano da quello cui ci hanno abituato gli scribacchini odierni. Corvino, giornalista in prova, fa il suo tirocinio come nerista nella redazione di un giornale di sinistra, e si trova ad avere a che fare con i casi (anche umani) più disparati, in un avvicendarsi di situazioni e di esperienze che lo porteranno, infine, a confrontarsi con il Carezzevole, un assassino seriale dai risvolti diabolici. Lugli ne approfitta per raccontare il giornalismo di una volta e, anche se la presentazione dei personaggi dura un centinaio di pagine, riesce a non annoiare il lettore grazie alla convincente rappresentazione di un'epoca e di un mestiere perduti, senza nostalgie e sentimentalismi ma con sobria lucidità. E ci imapartisce anche alcune memorabili lezioni di giornalismo attraverso la vita da nerista di Corvino, dibattuto tra un lavoro per il quale non sempre si sente tagliato e una vicenda sentimentale che sconvolge il suo equilibrio interiore, nonostante il continuo cimento nelle arti marziali. Notevole la rappresentazione di tutti i trucchi più biechi dei cronisti di nera per riuscire a intrufolarsi tra i familiari delle vittime e ottonere uno scoop.
    Grazie al realismo di cui nutre il suo romanzo e allo stile immediato e spoglio di sfoggi di stile, Lugli riesce ad appassionare il lettore (persino alle arti marziali) dalla prima all'ultima pagina. E "Il carezzevole" è un romanzo talmente ben congegnato che neppure i brani di riempitivo mostrano la corda ma, anzi, contribuiscono a creare il tessuto della vicenda integrandosi perfettamente con il resto della trama.
    Un'opera imperdibile per gli amanti del genere, apprezzabile anche da chi non ama particolarmente gialli e thriller. Un ottimo esordio narrativo.

    Is this helpful?

    Imagus 2011-2014 said on Nov 13, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Che dire, il libro è stupendo! Mi è piaciuto tantissimo. Marco Corvino fa tirocinio, è alle prime armi e si confronta con il vero mondo del lavoro. Subisce le angherie dei suoi colleghi ma questo non lo ferma, non gli impedisce di inseguire il suo ob ...(continue)

    Che dire, il libro è stupendo! Mi è piaciuto tantissimo. Marco Corvino fa tirocinio, è alle prime armi e si confronta con il vero mondo del lavoro. Subisce le angherie dei suoi colleghi ma questo non lo ferma, non gli impedisce di inseguire il suo obiettivo: vuole fare il giornalista. Segue numerosi casi e spesso deve imparare a sue spese i segreti del mestiere e le regole che vigono in redazione e tra colleghi. La sua vita viene seguita a 360 gradi, non viene lasciato nulla al caso e conosciamo praticamente quasi tutto di Marco. Una sera riceve una telefonata di un cerco Carezzevole che gli dice cose strane, inizialmente, tanto che lui pensa sia uno scherzo dei colleghi. Quando poi le telefonate diventano insistenti vengono illustrati dettagli sulle torture che infligge alle vittime, sul suo stile di vita e sul perchè lui fa cose così atroci. Marco inizia così a parlarne con i suoi colleghi ma tutti gli confermano che sarà un deficiente che non ha nulla da fare. Ma lui non demorde, ogni volta questo tizio da indizi sempre più precisi su quello che fa e Marco cercando di ingannarlo si ritrova così nel suo covo...

    Is this helpful?

    Milly86100 said on Sep 18, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    L'inizio è un pò lento, libro strano.
    Ambientato in Italia, un giornalista coinvolto indirettamente in una serie di omicidi dall'assassino stesso, che inizia a giocare con lui.
    Molto bello il finale, su cui riflettere attentamente

    Is this helpful?

    Khaleesi said on Sep 17, 2013 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (48)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Paperback 352 Pages
  • ISBN-10: 885413550X
  • ISBN-13: 9788854135505
  • Publisher: Newton Compton (Grandi Tascabili Contemporanei, 145)
  • Publish date: 2012-01-01
  • Also available as: Mass Market Paperback , Softcover , Others , eBook
Improve_data of this book

Groups with this in collection