Il cartello

Voto medio di 681
| 124 contributi totali di cui 118 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
2014. Adán Barrera, capo di El Federación, la piú potente rete di cartelli della droga al mondo, si trova in isolamento in una prigione di San Diego. Art Keller, l'agente della Dea che dopo avergli ucciso il fratello e il nipote lo ha sbattuto li den ...Continua
Marco Taviani
Ha scritto il 22/04/18

Reale, avvincente, personaggi ben delineati, ....epico

Bichichi
Ha scritto il 17/02/18
Appassionante guerra alla droga in Messico
Scelto quasi per caso in aeroporto, catturato dalla copertina e dal tema trattato, si è rivelato un romanzo avvincente, di facile lettura nonostante le 900 pagine.Si tratta del seguito del libro "Il potere del cane", che non ho avuto ancora il piace...Continua
Marco Frediani86
Ha scritto il 26/01/18

Crudo, violento, reale, capolavoro.

La guerra alla droga è impossibile da vincere

Alessandro Ferretti
Ha scritto il 25/12/17
Un buon libro, un intenso racconto, anche se, per i miei gusti, macchiato da troppo violenza descrittiva e in alcuni casi superflua. L'intreccio si snoda con ottimi colpi di scena che rendono la lettura sempre interessante e mai banale. La fine scont...Continua
Stefano Napoli
Ha scritto il 20/09/17
Lungo. Cruento. Pieno zeppo di tradimenti e cambi bandiera. Cupo e rassegnato. Non se ne esce. Winslow che racconta di narcotraffico è davvero bravo e coinvolgente, 900 pagine volate in 15 giorni. Come per il potere del cane, non c'è tregua e non c'è...Continua

Ape80
Ha scritto il Feb 01, 2017, 08:43
per tanti il confine è più che altro un fastidio, un dettaglio tecnico, qualcosa che in realtà non esiste. Per Pablo, invece, esiste. Come realtà e come stato mentale. Il confine rappresenta da un lato la raison d'etre dei cartelli. Senza confine, ni...Continua
Pag. 802
Ape80
Ha scritto il Feb 01, 2017, 08:32
La battaglia contro Al Qaida ha ridefinito ciò che è pensabile, permissibile e fattibile. Proprio come la guerra al terrorismo ha trasformato le funzioni delle agenzie di intelligence in senso militare, la guerra alla droga ha militarizzato le funzio...Continua
Pag. 564
Ape80
Ha scritto il Jan 17, 2017, 08:15
..il mondo è pieno di malvagità, per questo non dobbiamo essere completamente di questo mondo, ma avere sempre un occhio sull'altro. In un mondo malvagio, a volte dobbiamo compiere azioni cattive per sopravvivere.
Pag. 278
Ape80
Ha scritto il Jan 16, 2017, 09:01
Su Keller: la sua solitudine è come un dolore lieve, una vecchia ferita che non noti più perchè ormai è parte di te.
Pag. 161
Ape80
Ha scritto il Jan 16, 2017, 08:59
La colonia è un superorganismo, ovvero è composta da molti altri organismi. L'individuo non ha importanza. Importa solo la sopravvivenza della colonia e la produzione del miele.
Pag. 19

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi