1934: non ci sono delitti nell’Italia fascista.Così vuole il regime, così scrive la stampa, così dice la polizia. Eppure in una nebbiosa notte milanese qualcuno ha ucciso Gaetano Laganà, un anonimo contabile dalla vita apparentemente ...Continua
Ha scritto il 04/02/13
Bellissimo. L'atmosfera milanese è descritta veremante bene. Si sente il freddo e l'umido della nebbia e, anche la storia è interessante

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi