Che i rapporti tra il vecchio Hubert Greeve e i suoi quattro nipoti non siano idilliaci è un eufemismo bello e buono. Greeve è un uomo tanto ricco quanto malvagio e non fa alcun mistero del disprezzo che prova per loro. I nipoti, d’altro canto, non g ...Continua
Gabriele Crescenzi
Ha scritto il 05/08/16
Il terzo giallo di Bush che leggo, dopo "Omicidio a Capodanno" e "Una buona tazza di té" e forse il migliore fra i tre. Pare che tutti abbiano un alibi per il delitto e Travers scoprirà come molti di questi siano stati architettati ingegnosamente. Pe...Continua
Albertominazzi
Ha scritto il 07/03/14
Per la seconda volta, dopo 'Omicidio a capodanno', mi trovo a pensare che Christopher Bush sia un giallista con delle ottime idee, ma che al tempo stesso non sia capace di portarle compiutamente alla fine con piena soddisfazione del lettore più esige...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi