Il castello di Otranto

Voto medio di 2269
| 213 contributi totali di cui 209 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Si suppone che gli avvenimenti si svolgano nel Duecento. Manfredo, signore di Otranto, nipote dell'usurpatore del regno che ha avvelenato Alfonso, il legittimo sovrano, vive sotto l'incubo di una profezia, secondo cui la stirpe dell'usurpatore contin ...Continua
CristyGranger
Ha scritto il 11/11/18
primo romanzo gotico
Come non si fa ad apprezzare il romanzo che ha dato vita al genere gotico? Castello infestato da fantasmi, labirinti sotterranei, dipinti che prendono vita, principesse in pericolo, cavalieri coraggiosi, principi assetati di potere e lussuria, scene...Continua
Leodefrenza
Ha scritto il 09/11/18
buona lettura ma poco horror
Capostipite del romanzo gotico ma che di vero "horror" secondo me ha poco. Come ben spiegato nella presentazione di questa edizione l'autore ha voluto mettere a confronto i nobili che manovrano intrighi, tradimenti e altro con la servitù che invece r...Continua
Novemberain75
Ha scritto il 08/10/18
Poco più di un riassunto.
Acquistato ad Otranto dopo aver visitato il celeberrimo castello, confesso che mi ha lasciata alquando perplessa e delusa. La trama prometteva una lettura interessante ed avvincente, di quelle che non ti permetteranno di abbandonare il libro fino all...Continua
DarkCoffee -...
Ha scritto il 14/08/18
Piacevole storia gotica
Sono in Puglia, sono in Salento e cosa posso leggere per intrattenermi nel mio soggiorno? "Il castello di Otranto"! Non sapevo fosse il primo romanzo gotico inglese (beata ignoranza) e per questo, forse, mi ha lasciato una piacevole sensazione in più...Continua
Fabrizio (SP)
Ha scritto il 30/07/18
"Il castello di Otranto" è considerato il precursore del romanzo gotico, un genere che apprezzo molto. Tuttavia questa lettura non mi ha per nulla entusiasmato; l'ambientazione è pressoché assente, i dialoghi troppo frequenti e concitati, i personagg...Continua

Luna
Ha scritto il Oct 10, 2011, 20:01
Noun n'inférons pas de là que toute comédie doive avoir des scènes de bouffonnerie et des scènes attendrissantes: il y a beaucoup de très bonnes pièces où il ne règne que de la gayeté; d'autres toutes sérieuses; d'autres mélangées; d'autres où l'atte...Continua
Pag. 26
Principe Seba
Ha scritto il Jun 25, 2010, 11:23
La nostra lingua è di gran lunga inferiore, sia per varietà che per armonia, alla perfezione dell’italiano.
Pag. 16

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteca...
Ha scritto il Jun 24, 2016, 08:11
Collocazione: MIST 138
Biblioteca...
Ha scritto il Feb 03, 2016, 08:13
Collocazione : ST 38

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi