Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il castello incantato

Ciclo del Belgariad - libro IV

Di

Editore: Editrice Nord

4.2
(492)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 364 | Formato: Tascabile economico | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Tedesco , Francese

Isbn-10: A000094071 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri , Paperback

Ti piace Il castello incantato?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Finalmente la cerca di Garion e dei suoi compagni sembra essere giunta a termine. La mitica gemma che protegge l'Occidente, l'Orb, è nuovamente in mano loro. Ma ora occorre riportare la gemma alla reggia di Riva entro breve tempo, oppure ogni fatica sarà stata vana. E Garion non può certo immaginare quali sorprese siano in serbo per lui e per la giovane principessa Ce'Nedra fra le mura di Riva.
Continua, con il quarto romanzo, la straordinaria saga fantastica del Belgariad.
Ordina per
  • 3

    Relleno

    Eso me parece ami. Hasta ahora el libro más largo de la saga y que creo que no aporta nada. No hay nada...

    Mucho viaje, mucha vuelta. Pero ni batallas, ni sorpresas ni naaaahhaaggg.

    ha scritto il 

  • 4

    ebook

    I critici cercano di imbambolare i lettori con i dieci o undici paroloni che infilano a caso nelle loro recensioni. Il punto è che Eddings si è ispirato molto al "Signore degli Anelli", poco alla ...continua

    I critici cercano di imbambolare i lettori con i dieci o undici paroloni che infilano a caso nelle loro recensioni. Il punto è che Eddings si è ispirato molto al "Signore degli Anelli", poco alla letteratura più classica e barbosa citata dai suddetti critici.

    ha scritto il 

  • 4

    Cala leggermente il livello di attenzione in questo quarto libro, o forse sono io che sono così impaziente di vedere come va a finire che l'ho letto velocemente e anche un pò distrattamente. Mi ha ...continua

    Cala leggermente il livello di attenzione in questo quarto libro, o forse sono io che sono così impaziente di vedere come va a finire che l'ho letto velocemente e anche un pò distrattamente. Mi ha colpito negativamente la figura di Ce'Nedra: ma che razza di bambina viziata! Il modo in cui ha fatto impazzire Garion coi suoi sbalzi d'umore ha irritato anche me, e mi sono sentita profondamente delusa. Per fortuna si riprende un pò alla fine.

    ha scritto il 

  • 3

    In arrivo la mazzata!

    Siamo a metà libro, circa 450 pagine dalla conclusione della saga e cosa succede? Tornano tutti a casa felici e contenti senza aver fatto fuori il cattivo? C'è qualcosa che non quadra, ma decido ...continua

    Siamo a metà libro, circa 450 pagine dalla conclusione della saga e cosa succede? Tornano tutti a casa felici e contenti senza aver fatto fuori il cattivo? C'è qualcosa che non quadra, ma decido comunque di proseguire nella lettura, anche se man mano che si avvicina la fine del volume l'interesse per la trama cala vistosamente. Le mie fatiche verranno ripagate solo con il 5° libro, ma intanto questo si becca tre stelle e si salva dalla disfatta solo perche la prima parte rimane per lo meno allo stesso livello dei 3 libri precedenti. In conclusione se non siete amanti di sdolcinerie senza fine e senza neanche mezza mazzata, le ultime pagine potete anche usarle per accendere la stufa! ;)

    ha scritto il 

  • 4

    Ormai si sente il profumo della fine della storia. Garion finalmente viene in possesso della sua eredità...ma anche del suo destino. Si scopre quale sia il suo compito, il motivo stesso della sua ...continua

    Ormai si sente il profumo della fine della storia. Garion finalmente viene in possesso della sua eredità...ma anche del suo destino. Si scopre quale sia il suo compito, il motivo stesso della sua esistenza e del xè sl lui possa portare a termine la missione.

    ha scritto il 

  • 2

    Incredibile

    Incredibile nel senso che è assurdo. Il libro è sempre scritto bene, sempre abbastanza scorrevole, tuttavia non è credibile. Il protagonista, dopo aver sentito la profezia, dopo aver scoperto di ...continua

    Incredibile nel senso che è assurdo. Il libro è sempre scritto bene, sempre abbastanza scorrevole, tuttavia non è credibile. Il protagonista, dopo aver sentito la profezia, dopo aver scoperto di far parte di questa, dopo aver viaggiato con re disposti a sacrificarsi per proteggerlo, dopo essere stato portato nella sala del trono, arriva davanti a tutti e dice... AAAH!!! Eccooo! Sono io il re del mondo intero! C'era qualcosa che me lo suggeriva... Non ci avevo pensato. Per non parlare degli altri personaggi dalla mente bizzarra che lo circondano.

    ha scritto il 

Ordina per