Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve

Di

3.7
(3979)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 429 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Svedese , Francese , Olandese , Danese , Tedesco , Portoghese , Norvegese , Spagnolo , Catalano , Chi tradizionale , Inglese

Isbn-10: 8858706323 | Isbn-13: 9788858706329 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback , eBook

Genere: Fiction & Literature , History , Humor

Ti piace Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
"Una commedia umoristica, dal ritmo vivace, talvolta forsennato".
Ordina per
  • 3

    Divertente, immaginario... Un centenario che decide di saltare dalla finestra della casa di riposo dove è rinchiuso e finisce in una serie di rocamboleschi eventi e incontri... Una sorta di Forrest Gu ...continua

    Divertente, immaginario... Un centenario che decide di saltare dalla finestra della casa di riposo dove è rinchiuso e finisce in una serie di rocamboleschi eventi e incontri... Una sorta di Forrest Gump del nord Europa, che ripercorre la sua vita fatta di viaggi intorno al mondo, prendendo parte agli eventi più importanti della nostra storia, incontra personaggi impossibili e personaggi reali ma "caricaturati", con l'ingenuità e l'inconsapevolezza di un bambino.
    Una lettura leggera e scorrevole, anche se devo dire che non è un libro "che ti tiene lì", incollati alle pagine.

    ha scritto il 

  • 4

    Divertente in una maniera assurda, la storia di Allan ripercorre parte di quella mondiale raccontando come ci sia il suo zampino in decine di eventi che hanno cambiato la storia dell'umanità. Ovviamen ...continua

    Divertente in una maniera assurda, la storia di Allan ripercorre parte di quella mondiale raccontando come ci sia il suo zampino in decine di eventi che hanno cambiato la storia dell'umanità. Ovviamente non credibile, ma simpatico.

    ha scritto il 

  • 2

    Aspettative deluse

    Il titolo prelude a una storia comicamente assurda, ma leggendola ci si ritrova coinvolti in un racconto che di comico non ha molto. L'inizio è promettente, ma nel corso della lettura, sempre piuttost ...continua

    Il titolo prelude a una storia comicamente assurda, ma leggendola ci si ritrova coinvolti in un racconto che di comico non ha molto. L'inizio è promettente, ma nel corso della lettura, sempre piuttosto scorrevole, la storia diviene a tratti noiosa, specie nei capitoli dedicati alle avventure giovanili del protagonista. Mi aspettavo un libro più divertente, invece è scappato solo qualche sorriso. Sarà che non capisco l'ironia scandinava?

    ha scritto il 

  • 3

    INFILTRATO

    E’ una storia surreale e divertente ma poco credibile.
    L’idea però è geniale mi ha ricordato “Intervista con la storia” della Fallaci, certo l’accoppiata fa inorridire, diciamo che “il Centenario” è l ...continua

    E’ una storia surreale e divertente ma poco credibile.
    L’idea però è geniale mi ha ricordato “Intervista con la storia” della Fallaci, certo l’accoppiata fa inorridire, diciamo che “il Centenario” è la versione comica della ”Intervista”. Colpisce la fantasia dell’autore nell’escogitare nuovi e curiosi modi di assassinio, e di infiltrarsi nella Storia dell’ultimo secolo.
    Ben scritto, si legge facilmente.

    ha scritto il 

Ordina per