Il cimitero marino

Voto medio di 94
| 10 contributi totali di cui 10 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"Il cimitero marino" nasce nel 1917 ed è una meditazione sulla vita e sulla morte che si affida a immagini di straordinaria luminosità. E' il poema del ritorno alle origini, al mare, al cielo, al sole del Mediterraneo, identificato come luogo dei gra ...Continua
Postmeridian
Ha scritto il 24/01/16

luce che trafigge
luce che distrugge
luce che sazia

  • 1 mi piace
Lagu
Ha scritto il 05/12/10
Ho imparato a memoria Il cimitero marino venticinque anni fa, quando studiavo medicina e non avevo ancora scritto un solo verso. E' stata la mia vocazione all'intimità con la morte, che mi ha fatto poi tanto amare Céline, e Benn, e Giacomo Lubrano: d...Continua
  • 4 mi piace
bartlebyloscrivano
Ha scritto il 25/09/10
Il cimitero marino di Sète in Linguadoca, città natale di Paul Valéry (1871-1945). (E di Georges Brassens, aggiungo, anche se non c'entra nulla, soltanto perché torna in mente una canzone in cui chiedeva di essere sepolto sulla sua spiaggia). La nat...Continua
  • 4 mi piace
  • 4 commenti
Valeriogen
Ha scritto il 01/09/10

Splendida poesia, potente e ammaliante. Ottimo anche l'apparato critico da parte dell'autore. Consigliato.

Mario D'Amelio
Ha scritto il 29/01/10
Poesia cerebrale

Bè ho una grande ammirazione per Valery e avevo voglia di scoprire questo suo "lato poetico". Non me ne sono affatto pentito.
O ricompensa, a chiusa di un pensiero
Un lungo sguardo alla divina calma!

  • 2 mi piace
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi