Il circolo Dante

Voto medio di 3131
| 396 contributi totali di cui 393 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Boston 1865: in un'America appena uscita dagli orrori della guerra disecessione, un gruppo di letterati, tra i quali il poeta Longfellow, hafondato un circolo per produrre e pubblicare la prima traduzione americanadella Divina Commedia. Il comitato ... Continua
Ha scritto il 22/03/17
Un bel giallo con sfondo letterario-storico. Consigliatomi da un professore studioso di Dante devo dire che non mi ha deluso.
  • Rispondi
Ha scritto il 31/01/17
mah... sicuramente dietro a questo romanzo c'è un grande lavoro di ricerca... ma che fatica finirlo.
Nonostante l'argomento davvero interessante non riesce a creare un giallo avvincente.
  • Rispondi
Ha scritto il 17/03/16
[...] Il Circolo Dante è un'associazione letteraria, effettivamente esistita, e questo elemento mi ha invogliata ancora di più a prendere in mano questo libro e finalmente leggerlo. Tale "circolo" è composto da cinque uomini con un certo spessore ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 07/11/15
Sicuramente l'autore conosce sia l'opera di Dante (è riuscito a farmela apprezzare un po' di più) che, soprattutto, la Boston di fine Ottocento e gli intellettuali del Circolo Dante (dei quali ero totalmente ignorante). Inoltre, il materiale per ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • 4 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 31/03/15
Purtroppo non mi piacciono i gialli!!!
In uno dei gruppi che frequentavo qui su Anobii, qualcuno dopo averlo letto ne rimase talmente colpito che aprì una discussione per scambiare pareri, opinioni ed impressioni su questo libro, discussione che tra l'altro andò avanti per molto tempo, ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Aug 24, 2015, 09:49
Le idee devono penetrare nelle ossa e nelle braccia degli individui buoni, altrimenti non sono altro che sogni.
Pag. 250
  • Rispondi
Ha scritto il Jul 06, 2010, 13:16
«Dante scrive come Rembrandt, con un pennello immerso nell'oscurità e il fuoco dell'inferno come luce.»
Pag. 93
  • Rispondi
Ha scritto il Nov 16, 2007, 19:15
Dante fu il primo a pensare di ricavare un poema dalla sua stessa sostanza, a pensare che la storia di un eroe potesse non solo essere epica, ma anche essere la storia di qualsiasi uomo e che la strada verso il paradiso non passasse fuori del mondo ... Continua...
Pag. 365
  • 1 commento
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi