Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il club Dumas

o l'ombra di Richelieu

By Arturo Pérez-Reverte

(561)

| Hardcover | 9788843800964

Like Il club Dumas ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

244 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    4 stelle non proprio piene

    Sebbene fondamentalmente tutto ciò che mi ha fatto leggermente storcere il naso sia giustificato all'interno della trama, resta il fatto che alcune scelte le ho trovate fastidiose, soprattutto per quanto riguarda i personaggi femminili più rilevanti ...(continue)

    Sebbene fondamentalmente tutto ciò che mi ha fatto leggermente storcere il naso sia giustificato all'interno della trama, resta il fatto che alcune scelte le ho trovate fastidiose, soprattutto per quanto riguarda i personaggi femminili più rilevanti di questo libro. I tratti in cui era trattato dell'enigma del manoscritto e delle nove porte erano da leggere tutti d'un fiato, così come le interazioni di Corso con alcuni personaggi. La cosa che proprio non ho apprezzato è stato il continuo indugiare sulle virtù di Irene, come se ripeterlo due o tre volte non fosse abbastanza (ho capito alla seconda che è giovane, bella e soda). Ribadisco: tutto è giustificato, alla fine, quindi non posso biasimarlo oggettivamente, ma mi ha reso molto meno piacevole una lettura altrimenti davvero mozzafiato ( a tratti per le risate), i cui personaggi maschili sono tanto veri quanto inusuali, una gioia da accompagnare in giro per l'Europa.
    Purtroppo, però, non erano soli...

    P.S. Se non siete appassionati di libri e di letteratura, i tratti in cui si parla di Dumas, di libri antichi e di collezionismo potrebbero risultare ben pesanti ed eccessivamente lenti. Io ho apprezzato questi momenti, trovandoli comunque interessanti e utili per la trama (sebbene la parte utile sarebbe potuta essere riportata in molti meno caratteri). Per cui attenzione, se non vi piace leggere di libri e autori del 1800 non ve lo consiglio, perché gran parte del libro e del suo fascino è costituito da quello, secondo me.

    Is this helpful?

    Lilith said on Aug 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La historia te atrapa y no puedes parar de leerlo hasta el final. El personaje de Corso es muy singular, pero al final se le coge cariño.
    En la novela se puede ver la erudición del autor así como su acido humor. Esta lleno de reseñas de clásicos, det ...(continue)

    La historia te atrapa y no puedes parar de leerlo hasta el final. El personaje de Corso es muy singular, pero al final se le coge cariño.
    En la novela se puede ver la erudición del autor así como su acido humor. Esta lleno de reseñas de clásicos, detalle que a mi me encanto.

    Is this helpful?

    Edutota said on Feb 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Dove c'è odore di biblioteche impolverate e misteri, io sto benissimo. Peccato per il finale, un po' scontato, ma resta comunque un libro affascinante. p.s.: non ho ancora visto il film, ma credo che su un personaggio come Lucas Corso la faccia di Jo ...(continue)

    Dove c'è odore di biblioteche impolverate e misteri, io sto benissimo. Peccato per il finale, un po' scontato, ma resta comunque un libro affascinante. p.s.: non ho ancora visto il film, ma credo che su un personaggio come Lucas Corso la faccia di Johnny Depp ci stia benissimo ^_^

    Is this helpful?

    Apemaia74 said on Feb 21, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il Diavolo nel Corso

    recensione de Il Club Dumas di Arturo Perez-Reverte

    Avendo visto e apprezzato il film di Polanski, ho vissuto con meno pathos il libro, anche se il regista ha omesso tutta la parte su Dumas. Corso con la faccia da coniglio meglio ancora del buon Joh ...(continue)

    recensione de Il Club Dumas di Arturo Perez-Reverte

    Avendo visto e apprezzato il film di Polanski, ho vissuto con meno pathos il libro, anche se il regista ha omesso tutta la parte su Dumas. Corso con la faccia da coniglio meglio ancora del buon Johnny Depp.

    Voto: 4 stelline su 5

    Is this helpful?

    Mario J. Coen said on Jan 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una delusione totale, storia senza senso e mal scritta.

    Is this helpful?

    Eleonora said on Jan 3, 2014 | Add your feedback

  • 5 people find this helpful

    e 1/2

    Un libro che racconta di... libri, una storia che inizia in modo intrigante, ma che sul finale mi ha lasciata perplessa e con quel pizzico di insoddisfazione per quello che non è stato chiarito o che non ho capito.
    Lucas Corso "cacciatore di libri" s ...(continue)

    Un libro che racconta di... libri, una storia che inizia in modo intrigante, ma che sul finale mi ha lasciata perplessa e con quel pizzico di insoddisfazione per quello che non è stato chiarito o che non ho capito.
    Lucas Corso "cacciatore di libri" si trova ad indagare sull'autenticità di un capitolo, manoscritto, dei "Tre Moschettieri", oltre che a cercar di interpretare il mistero celato tra le pagine di un antico volume molto particolare.
    Tra passato e presente i colpi di scena non mancano: inquisizione, roghi, occulto, passioni o meglio ossessioni... "E mentre mi appassionavo al mestiere, scoprii qualcosa: ci sono libri da vendere e libri da tenere. Quanto a questi ultimi, si entra nella bibliografia come in una religione: per tutta la vita."
    Piacevoli le parti dove si raccontano aneddoti e curiosità su Dumas, bello leggere di libri antichi e polverosi, di pagine ingiallite, di collezioni, però avrei preferito, ripeto, un finale meno confuso.

    Is this helpful?

    Annissa said on Nov 25, 2013 | 1 feedback

Book Details

Improve_data of this book