Il club degli incorreggibili ottimisti

Voto medio di 910
| 175 contributi totali di cui 165 recensioni , 10 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Michel ha undici anni e per evitare i litigi in famiglia va spesso a giocare a calcio balilla al “Balto”, un bistrot del suo quartiere. Al “Balto” fa conoscenza di un gruppo di frequentatori davvero speciali: si chiamano Tibor, Imre, Leonid, Igor, Pa ...Continua
Nico_lrn
Ha scritto il 20/09/17
Letto su consiglio del libraio, e lo ringrazio: la visione del mattone mi aveva impaurito, ma la lettura scorre molto bene sullo sfondo della Parigi degli anni sessanta, con colpi di scena misurati e ben piazzati. Consigliato a chi nella lettura grad...Continua
Wonderely
Ha scritto il 02/09/17
In generale non amo i libri scritti in prima persona, preferisco che il narratore stia discretamente in disparte, nascosto dietro le pagine. Faccio un’eccezione per questo romanzo, in cui la narrazione in prima contribuisce a creare un’interazione pa...Continua
Cate
Ha scritto il 23/07/17

Un romanzo ben scritto , con alcuni passaggi memorabili e divertenti. Mi é piaciuto di piú nel racconto della vita familiare del protagonista, meno le parti retrospettive sulla vita dei membri del club.

Zenaide
Ha scritto il 07/07/17
Troppo spesso non ci soffermiamo a sufficienza sull'importanza della traduzione dei testi stranieri: eppure, la competenza e l'abilità del traduttore influisce in misura determinante sul nostro giudizio. Basti pensare al "Moby Dick" nella traduzione...Continua
Elisa
Ha scritto il 19/06/17

un romanzo di formazione, ma anche storie di vita, la fine della seconda guerra mondiale, la guerra di algeria... c'è tantissimo in questo romanzo, la scrittura è fluida e avvincente e non ti lascia più.


Giu
Ha scritto il Dec 05, 2017, 14:50
Io sono innocente. Lui è colpevole. Non si sapeva di cosa. Se era stato arrestato, significava che lo era. A queste vittime, a questi martiri, mentre ancora respiravano, nessuno concedeva la minima attenzione e contavano meno della foglia di un alber...Continua
Pag. 584
Giu
Ha scritto il Dec 05, 2017, 14:50
Cosa si può rimproverare a un poeta? In che modo può nuocere? Perché aver distrutto le sue poesie? Non ne resta più niente. Erano meravigliose. Cosa sarebbe il nostro mondo senza i pittori e i poeti? Hanno fucilato centinaia di artisti, scrittori, au...Continua
Pag. 583
Al Giordino
Ha scritto il Jan 08, 2016, 15:25
"Sei vivo, non lagnarti, per te tutto è possibile"
Pag. 698
morgannt
Ha scritto il Aug 04, 2014, 20:14
Il comunismo è una bella idea, Michel. La parola compagno ha un senso. Sono gli uomini che sono malvagi. Se avessero lasciato loro il tempo, Dubcek e Svoboda ce l'avrebbero fatta.
Pag. 11
romanticide -
Ha scritto il May 07, 2013, 10:08
I figli non conoscono la vita dei loro genitori. Quando sono giovani, non ci pensano perché il mondo è cominciato con loro. I loro genitori non hanno storia e hanno la brutta abitudine di parlare ai figli soltanto del futuro, mai del passato. E' un g...Continua
Pag. 164

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi