Il codice d'amore

Biglietto d'amore - ­I colori del cuore ­- Il ragazzo dagli occhi neri

Di

Editore: Einaudi (Tascabili scrittori)

3.7
(24)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 424 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8806193279 | Isbn-13: 9788806193270 | Data di pubblicazione: 

Genere: Narrativa & Letteratura

Ti piace Il codice d'amore?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Sono qui raccolti, in un unico volume, tre romanzi di Laura Mancinelli in cui l'autrice trasporta il lettore in un mondo dove i sogni possono diventare realtà.
Biglietto d'amore, con lo straordinario viaggio nella Germania del XIII secolo di un poeta e di un cacciatore alla scoperta di quante più possibili poesie d'amore che si trasformerà ben presto in un'affascinante iniziazione alla bellezza della natura e ai piaceri terreni.
I colori del cuore, che vedrà l'intelligenza e la purezza dei sentimenti vincere sull'arroganza e la forza bruta; infine, conclusione ideale di questa trilogia.
Il ragazzo dagli occhi neri, con l'avventuroso ritorno ai luoghi degli avi che sarà l'occasione, per un giovane principe, di scoprire le proprie radici e le ragioni che governano l'utopia di ogni singolo destino. Con una premessa dell'autrice.
Ordina per
  • 0

    Tre bellissimi racconti nati dallo studio del famoso "Codice Manesse". Scrittura esemplare per delicatezza, signorilità e competenza. Una boccata d'aria fresca regalataci dlla sempre brava Laura Manci ...continua

    Tre bellissimi racconti nati dallo studio del famoso "Codice Manesse". Scrittura esemplare per delicatezza, signorilità e competenza. Una boccata d'aria fresca regalataci dlla sempre brava Laura Mancinelli.

    ha scritto il 

  • 3

    Qualcosa di amaro dietro il dolce del miele

    Il miele ha certo il sopravvento - specie nei primi tre libri, in cui tant'è tutto va come deve andare, e nella prima parte dell'ultimo, dove le coincidenze si fanno tenere ma anche parecchio forzate. ...continua

    Il miele ha certo il sopravvento - specie nei primi tre libri, in cui tant'è tutto va come deve andare, e nella prima parte dell'ultimo, dove le coincidenze si fanno tenere ma anche parecchio forzate.

    E però lo ricorderò per il finale amaro, un po' fuori posto e sospeso, autunnale perfino nel deserto.

    ha scritto il 

  • 3

    Questo libro è una raccolta di tre romanzi di Laura Mancinelli, docente di letteratura tedesca e medievale alla Facoltà di Lettere di Torino, poi, a seguito di problemi di salute, tra cui la sclerosi ...continua

    Questo libro è una raccolta di tre romanzi di Laura Mancinelli, docente di letteratura tedesca e medievale alla Facoltà di Lettere di Torino, poi, a seguito di problemi di salute, tra cui la sclerosi multipla, trasformatasi in scrittrice.

    I tre romanzi, già pubblicati separatamente rappresentano almeno due generazioni contigue che si intrecciano e si ritrovano in tutti i romanzi, anche se con ruoli ed importanze diverse. Pur essendo nati in tempi diversi e separatamente, nella lettura integrale danno comunque l’idea del romanzo completo.

    Pur rendendo (senza truculenze) la crudeltà e l’asprezza della vita del periodo, l’autrice presenta al lettore un mondo dove i sogni possono anche diventare realtà. Cacciatori e poeti, cavalieri arroganti e uomini (e donne) intelligenti e sensibili, giovani amori e ideali utopistici condiscono questo delicato romanzo che ci proietta all’indietro di diversi secoli come un sogno leggero e piacevole.

    La Mancinelli ha una scrittura vellutata ed amabile ma sostanziale, ed i suoi libri ambientati nel medioevo ci porgono in maniera semplice e naturale le sue conoscenze di ‘professore’ con garbati spaccati di vita quotidiana.

    ha scritto il