Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il codice della vendetta barbaricina

Di

Editore: Il Maestrale

4.5
(11)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 297 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8889801107 | Isbn-13: 9788889801109 | Data di pubblicazione: 

Prefazione: Benedetto Meloni

Genere: Law

Ti piace Il codice della vendetta barbaricina?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Partendo da una preparazione sociologica e giuridica e sulla base di indagini sul campo finalizzate allo studio del meccanismo della vendetta, Pigliaru riformula un vero e proprio "Codice della vendetta". Le norme di comportamento della società pastorale barbaricina, i suoi imperativi, vengono tradotti nel linguaggio giuridico proprio dei codici scritti. Lo studio illustra così quanto le leggi elaborate nell'ambito di una lunga tradizione orale, ispirate alla necessità di regolare la convivenza sociale, non manchino della stessa tensione giuridica che appartiene agli ordinamenti della civiltà colta.
Ordina per
  • 4

    Si è soliti individuare come ordinamento giuridico quello che ha fondamento in leggi formali.Il codice della vendetta barbaricina è prova del contrario ovvero dimostra che possono sussistere ordinamenti in cui i consociati sentono vincolanti norme non scritte.Questo è infatti ciò che accade nel ...continua

    Si è soliti individuare come ordinamento giuridico quello che ha fondamento in leggi formali.Il codice della vendetta barbaricina è prova del contrario ovvero dimostra che possono sussistere ordinamenti in cui i consociati sentono vincolanti norme non scritte.Questo è infatti ciò che accade nella Barbagia sarda. A mio parere il libro offre ottimi spunti di riflessione circa la varietà dei comportamenti umani dinnanzi alla scelta di organizzazione della propria comunità e alla vendetta.Il tema della vendetta è sempre attuale e pone la canonica domanda:è giusto farsi vendetta da soli senza ricorrere all'autorità?,la comunità barbaricina ha un codice sulla vendetta sui generis.Consiglio la lettura di questo libro soprattutto ad appassionati di diritto.

    ha scritto il