Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il collo mi fa impazzire

Tormenti e beatitudini dell'essere donna

By Nora Ephron

(299)

| Others | 9788807490538

Like Il collo mi fa impazzire ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Per capire quanti anni ha una sequoia bisogna tagliare il tronco e contare glianelli. Se la sequoia avesse un collo non ce ne sarebbe bisogno. Odio la genteche sostiene - protesta Nora Ephron - che invecchiare è bello, che si diventasaggi e si Continue

Per capire quanti anni ha una sequoia bisogna tagliare il tronco e contare glianelli. Se la sequoia avesse un collo non ce ne sarebbe bisogno. Odio la genteche sostiene - protesta Nora Ephron - che invecchiare è bello, che si diventasaggi e si capisce quali sono le cose importanti. Ci si ribella, ci si deveribellare all'immagine contraffatta di sé che appare nello specchio. Ancheperché dal collo all'anima il passo è breve. Invecchiare non è roba darammolliti, diceva Bette Davis, e Nora Ephron lo dimostra con un sensodell'umorismo impagabile e con l'aggiunta: "tanto più se sei una donna". Unadonna alle prese con i problemi della "manutenzione" (fitness-tinte-massaggi),angustiate dall'ombrosa adolescenza dei figli, che poi se ne vanno lasciandoun nido vuoto in cui gioie e problemi finiscono, ma la preoccupazione è persempre, atterrite dalla scomparsa delle amiche più care, duro memento mori, inun universo che continua a considerarla solo una vaga eventualità. Parlaredell'età incerta compresa fra la maturità e la senilità, e farlo con tantacaustica sincerità e allo stesso tempo con la leggerezza dell'umorismo, non èimpresa da poco.

61 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Carino, divertente (senza esagerare), forse mi aspettavo di più.
    Meglio leggerlo quando i 40 si sono superati da un po' e non quando ci si sta avvicinando, per godersi senza troppi problemi gli ultimi sprazzi di "gioventù".

    Is this helpful?

    Cristina B said on Jul 27, 2014 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Troppo divertente!

    Perle di saggezza e assurdità quotidiane. Bel vademecum. Peccato che l'autrice nonchè sceneggiatrice sia mancata nel 2012.

    Is this helpful?

    Violet said on May 13, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Legger,o ora che la sua morte è ancora fresca nella mia vita me lo rende doloroso. Tutto il suo wit èuna stilettata. Nora ephron è una di quelle figure che entrano a far parte della tua famiglia.

    Is this helpful?

    missf. said on Apr 22, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non so bene cosa cercassi quando ho cominciato a leggere questo libricino: la nota verve dell'autrice, forse, o un centinaio di pagine leggere e divertenti.. e terminarlo è stata una fatica!
    Forse sarà per il gap generazionale o per la poca confidenz ...(continue)

    Non so bene cosa cercassi quando ho cominciato a leggere questo libricino: la nota verve dell'autrice, forse, o un centinaio di pagine leggere e divertenti.. e terminarlo è stata una fatica!
    Forse sarà per il gap generazionale o per la poca confidenza con la cultura americana, ma non mi è piaciuto neanche un po'!

    Is this helpful?

    Grillo Parlante said on Feb 17, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ho capito perché i film della Ephron sono piaciuti a tanti, anche se io non guardo da tempo Harry, ti presento Sally. La adoro! Mi spiace tantissimo per la sua morte e, per citare proprio il suo libro "se fosse viva le scriverei una lettera per dirle ...(continue)

    Ho capito perché i film della Ephron sono piaciuti a tanti, anche se io non guardo da tempo Harry, ti presento Sally. La adoro! Mi spiace tantissimo per la sua morte e, per citare proprio il suo libro "se fosse viva le scriverei una lettera per dirle che il suo libro mi ha fatta davvero sorridere".

    Is this helpful?

    Lunabee said on Jan 23, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il talento di Nora Ephron non sempre basta...

    Dato che adoro Nora Ephron dai tempi di "Harry ti presento Sally" e "Insonnia d'amore" ho comprato questo libro appena è stato pubblicato in Italia, aspettandomi devo dire grandi cose.

    Ho tenuto il libro da parte quasi con reverenza in attesa di pot ...(continue)

    Dato che adoro Nora Ephron dai tempi di "Harry ti presento Sally" e "Insonnia d'amore" ho comprato questo libro appena è stato pubblicato in Italia, aspettandomi devo dire grandi cose.

    Ho tenuto il libro da parte quasi con reverenza in attesa di poterlo leggere al momento giusto, pensando che mi avrebbe in qualche modo lasciato degli insegnamenti, venendo da una donna tanto brillante.

    Cosa mi aspettavo, esattamente?
    Mi aspettavo una sorta di romanzo agrodolce o una antologia di testi scritti da una donna intelligente che non ha nessuna voglia di invecchiare e contrasta l'avanzare del tempo con l'ironia.
    Il che in parte rispecchia il contenuto del libro, se non fosse che il risultato è molto discontinuo e qualitativamente non sempre all'altezza, seppure ben tradotto in italiano e confezionato con eleganza.

    Alcuni articoli, tra cui l'ultimo e l'articolo che dà il titolo alla raccolta, sono dei veri gioiellini. Ma nel complesso? Sembra un libro tirato via giusto per poter pubblicare qualcosa. Insomma, Nora Ephron può decisamente fare di meglio.

    Anche se devo dire che un insegnamento me lo ha lasciato: da quando ho comprato il libro mi prendo molta più cura del mio collo e non dimentico mai la crema da notte.

    Is this helpful?

    Moviem@tica said on Nov 12, 2012 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (299)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Others 131 Pages
  • ISBN-10: 8807490536
  • ISBN-13: 9788807490538
  • Publisher: Feltrinelli
  • Publish date: 2007-01-01
Improve_data of this book

Margin notes of this book