Il colosso di Marussi

Voto medio di 169
| 30 contributi totali di cui 26 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Mentre la guerra si avvicina, Henry Miller si gode l'occasione di fare unviaggio in Grecia, la prima vera vacanza da vent'anni e forse l'ultima almenoper un lungo tempo. Si imbarca da Marsiglia alla volta del Pireo perraggiungere l'amico Lawrence Dur ...Continua
inge
Ha scritto il 09/07/17

Bellissimo, ancora attuale in molte sue parti, poetico, riconcilia l'essere umano confermando la visione/voglia di un'Europa Unita. Assolutamente da legere e....possibilmente da attuare in tutto il percorso descritto!

  • 1 mi piace
Rikbruno
Ha scritto il 02/08/16

Henry Miller anticonformista e visionario, fantastico!

Librofilia.it
Ha scritto il 17/10/15
Henry Miller oltre ad essere un grande scrittore - con una produzione letteraria notevole e variegata - e un personaggio molto controverso, è allo stesso tempo un uomo mite e semplice, profondamente innamorato della libertà e di questi luoghi remoti...Continua
Pino41
Ha scritto il 09/07/15
Il colosso di Marussi
E' un libro meraviglioso, Tra i più belli letti,tra i più belli che si possono leggere.E' "pittorico" Si vede l'ambiente in cui si svolge l'azione.Si vede il paesaggio dipinto con tenere pennellate dall'autore. Si partecipa alla vita dei personaggi ....Continua
Eugen
Ha scritto il 30/07/14

Caro Henry, non ti riconosco più. Ho letto qualsiasi cosa di tuo, fammi un favore: torna a scrivere di New York, torna a scrivere di Parigi, ma la Grecia non fa per te!


Marco Bianchi
Ha scritto il Apr 28, 2016, 08:41
"A chi pensa che la Grecia oggi sia un paese senza importanza voglio dire che non potrebbe commettere un errore più grande. Oggi come un tempo la Grecia è della massima importanza per chiunque cerchi di trovare se stesso. La mia non è un’esperienza i...Continua
  • 1 mi piace
Camilla
Ha scritto il Mar 08, 2012, 06:57
Ma per la prima volta in vita mio ero felice con la piena consapevolezza di essere felice. E' già bello essere semplicemente felice e basta; è un po' meglio sapere che sei felice, ma capire che sei felice e sapere perchè e come, in che modo, per qual...Continua
Pag. 24
Camilla
Ha scritto il Mar 05, 2012, 11:45
E' una sorta di fermento che nasce dal fatto che per un greco ogni evento, per quanto trito, è sempre eccezionale. Egli fa sempre la stessa cosa per la prima volta: è curioso, avidamente curioso, e sperimentale. Sperimenta per sperimentare, non per s...Continua
Pag. 23
Camilla
Ha scritto il Mar 05, 2012, 11:43
C'è qualcosa di improvvisato nell'illuminazione di tutti i porti greci, qualcosa che dà l'impressione di una festa imminente.
Pag. 22
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi