Il commissario

Di

Editore: Sonzogno

3.7
(39)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 368 | Formato: Altri

Isbn-10: 8845421147 | Isbn-13: 9788845421143 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: G. Cuzzelli

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Narrativa & Letteratura , Storia , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Il commissario?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Al di là delle linee russe è nascosto un colossale bottino: 30 milioni didollari in oro. Con la complicità di un commissario sovietico, la spietatatruppa di Hassel è decisa a impadronirsi del tesoro celato nelle sterminatedistese di ghiaccio. Sarà la loro missione più rischiosa: oltre che dai russi,dovranno guardarsi dagli avidi tedeschi. Ma basterà mettere le mani su tuttoquell'oro per essere finalmente liberi?
Ordina per
  • 3

    Autoreferenziale

    Insomma, ammetto di essere combattutto da questo libro. Citazioni autoreferenziali in apertura di capitolo e narratore col nome dell'autore mi han un pò lasciato perplesso. A questo aggiungete una tra ...continua

    Insomma, ammetto di essere combattutto da questo libro. Citazioni autoreferenziali in apertura di capitolo e narratore col nome dell'autore mi han un pò lasciato perplesso. A questo aggiungete una trama un pò buttata a casaccio, è difficile infatti rendersi conto di quello che accade effettivamente, e paginate di inutili divagazioni. D'accordo ci sono anche belle frasi contro la guerra, ci sono episodi interessanti ma non riescono a spiccare più di tanto. Non è il mio genere, soprattutto quando ci sono invincibili protagonisti che non maturano e non mutano in base agli eventi.

    ha scritto il 

  • 3

    Ultimo libro della serie di Hassel, che ha come tema un bottino in oro di trenta milioni di dollari; tutto questo è a portata di mano, nascosto nella Russia sovietica.
    Stringendo un patto con un commis ...continua

    Ultimo libro della serie di Hassel, che ha come tema un bottino in oro di trenta milioni di dollari; tutto questo è a portata di mano, nascosto nella Russia sovietica.
    Stringendo un patto con un commissario politico, la cui moglie rimasta nel territorio occupato ha rivelato il piano, Porta riesce a convincere i suoi amici della sezione a tentare l'ardita mossa, assieme al gruppo di conoscenti del commissario stesso, di recuperare l'enorme tesoro, in barba alla guerra, in barba ai sovietici, a Stalin, ai nazisti, Hitler, l'Armata Rossa e la Wehrmacht.
    Lo stile è differente, di gran lunga differente da tutti gli altri precedenti, per intere parti del romanzo si tende a parlare di più e ad agire di meno.
    L'azione vera e propria occupa una parta abbastanza esigua dell'intero scritto.
    E' lo scritto ultimo, e non proprio il migliore, della serie di Hassel, e in quanto tale l'ultimo "declino" dell'insieme ( che a mio avviso ha raggiunto l'apice con "Monte Cassino" ).

    ha scritto il