Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il compleanno dell'infanta

Di

Editore: Einaudi Ragazzi

3.9
(72)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 64 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese

Isbn-10: 8879264435 | Isbn-13: 9788879264433 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: G. Lughi

Disponibile anche come: Copertina rigida , Tascabile economico

Genere: Children , Comics & Graphic Novels , Fiction & Literature

Ti piace Il compleanno dell'infanta?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Uno dei racconti meno noti di Oscar Wilde che, con il suo ricchissimo linguaggio, descrive la storia di un orribile nano, allevato per divertire la corte, che si esibisce al compleanno dell'infanta e se ne innamora fino ad averne il cuore spezzato. Età di lettura: da 8 anni.
Ordina per
  • 3

    favola sì, ma non per bambini!

    leggendolo pensavo di conoscere già questa storia... ho continuato a leggerlo, l'ho finito, poi ho preso dalla libreria la raccolta di racconti "il principe felice / un ...continua

    favola sì, ma non per bambini!

    leggendolo pensavo di conoscere già questa storia... ho continuato a leggerlo, l'ho finito, poi ho preso dalla libreria la raccolta di racconti "il principe felice / una casa di melograni"

    http://www.anobii.com/books/019a6f86686a2d2336/

    che mi era stato regalato da mia zia quando avevo forse 6/7 anni (la data di stampa è di quel periodo, e ricordo infatti di averlo letto da bambina) ed effettivamente questo racconto c'era, perciò da bambina l'ho letto e riletto... strano che me ne sia ricordata, visto che spesso rileggo i libri come se fosse la prima volta che li apro (deficit di memoria o semplicemente le trame non mi hanno lasciato niente? mah...)

    detto ciò, pur essendo una favola, dubito che la leggerei al mio bambino (che ha due anni e mezzo), non per i prossimi 4/5 anni, almeno, visto che non la trovo proprio "infantile".

    è cruda ed amara come solo wilde potrebbe descriverla... e pur tuttavia "vera" nella cattiveria tutta dei bambini nel ridere di ciò che è in qualche modo "diverso", incuranti dei sentimenti che feriscono.
    "vera" - dall'altro lato - anche nell'incoscienza che i bambini hanno quando non si rendono conto di essere in qualche modo "diversi". "vera" nel rappresentare la morte dell'innocenza e dell'infanzia, quando di questa diversità si rendono conto, e quando questa diversità farà loro prendere coscienza di sè.

    eppure non è solo una favola per bambini: è la rappresentazione immaginaria di una sorta di "discriminazione" che quotidianamente ci troviamo a vivere nelle differenze sociali tra gli individui, differenze che dovrebbero essere spunto di arricchimento, e che invece sono solo causa di emarginazione, nella tendenza generale ad "uniformarci" gli uni agli altri.

    vera, cruda, amara... scritta in un'epoca storica e sociale completamente diversa da quella in cui viviamo, eppure sempre attuale.

    ha scritto il 

  • 5

    Meraviglioso, divertente, satirico e paurosamente terribile, Il Compleanno dell'Infanta è un racconto che in pochissime pagine riesce ad esser leggerissimo e piacevole come tremendo e crudele. E' tris ...continua

    Meraviglioso, divertente, satirico e paurosamente terribile, Il Compleanno dell'Infanta è un racconto che in pochissime pagine riesce ad esser leggerissimo e piacevole come tremendo e crudele. E' triste ed emblematico come, in una simile allegoria, sia questa seconda parte a risultar la più realistica.
    Wilde al suo massimo.

    ha scritto il 

  • 4

    Stupendo.
    Wilde è sempre capace di mostrare una crudeltà assurda nei suoi scritti.
    Anche se si tratta soltanto di un breve racconto direi che è comunque assolutamente splendido.

    ha scritto il 

Ordina per