Ornella Mancin
Ha scritto il 17/07/16
Trama avvincente , quasi avveniristica. Una ragazza .si offre di mettere al mondo un figlio per un aricca signora sterile. Succede qualche volta nel mondo moderno, ma qui siamo nel periodo della lseconda guerra mondiale in Francia e la descrizione...Continua
toc
Ha scritto il 30/06/16

La storia di un mistero che ritorna dopo anni, intrecci di amori e inganni. Una bambina scambiata e un amore immenso. Non male

Cyrilla
Ha scritto il 30/06/15
Tre stelline e mezzo è la votazione che mi sembra più consona per questo romanzo molto interessante. I temi sono quelli del tradimento e della maternità negata che possono far commettere gli atti più indegni a una persona, qui nella fattispecie la ma...Continua
D1le
Ha scritto il 25/03/15
Commovente e mai banale

Una storia che ti prende fino all'ultimo. Scorre via velocissimo perché è troppo coinvolgente. Non mancano colpi di scena e rievocazioni storiche. Davvero bello.

Valeria
Ha scritto il 01/01/15
il confidente
All'inizio questo libro nn mi aveva coinvolto molto ma poi, andando avanti con la lettura invece l'ho amato molto. Una delle protagoniste dovrebbe essere odiata per la sua crudelta, almeno all'inizio, ma poi andando avanti nel libro e capendo le moti...Continua

Robertin@
Ha scritto il Oct 26, 2012, 13:33
Lo specifico di una menzogna è di essere scoperta, smascherata, non di diventare una verità definitiva, inossidabile, insospettabile. La verità di esseri umani che esisteranno e non avranno mai modo di sapere.
Pag. 221
Robertin@
Ha scritto il Oct 26, 2012, 13:31
Non si sa mai a partire da chi la verità si deforma. [...] La manipolazione psicologica è un'arma come un'altra, né più né meno fallace, la sola in ogni caso che rende possibile il crimine perfetto.
Pag. 218
Robertin@
Ha scritto il Oct 26, 2012, 13:29
Vincere significa salvare tutto, soccombere perdere tutto.
Pag. 177
Robertin@
Ha scritto il Oct 26, 2012, 13:27
Gli errori nascono spesso dalle certezze.
Pag. 135
Robertin@
Ha scritto il Oct 26, 2012, 13:27
Le confidenze sono un segno di amore o di amicizia da maneggiare con abilità. Non tutti sono in grado di riceverle, una persona poco più che bambina meno di chiunque altro. Bisogna lasciare che i caratteri si formino prima di attribuire loro cose che...Continua
Pag. 132

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi