Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il conto delle minne

By Giuseppina Torregrossa

(1006)

| Hardcover | 9788804591689

Like Il conto delle minne ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Ogni anno nonna Agata vuole accanto a sé la nipote Agatina per insegnarle i segreti dei dolci in onore della Santa di cui entrambe portano il nome. Mentre impastano le cassatelle a forma di seno, le "minne", la nonna racconta il martirio della Santuz Continue

Ogni anno nonna Agata vuole accanto a sé la nipote Agatina per insegnarle i segreti dei dolci in onore della Santa di cui entrambe portano il nome. Mentre impastano le cassatelle a forma di seno, le "minne", la nonna racconta il martirio della Santuzza, cui il crudele console Quinziano, non sopportando di sentirsi respinto, fece tagliare le mammelle. La drammatica vicenda rivela una delle regole del mondo maschile: "... devi sapere che gli uomini, se non ci provi piacere quando ti toccano, si sentono mezzi masculi, ma guai a te se ci provi piacere, perché allora ti collocano tra le buttane". Parte da qui il "cuntu", il racconto, della storia di una famiglia siciliana e delle sue donne straordinarie. Per ciascuna di loro, fino alla piccola Agatina che dovrà diventare grande, le minne hanno un significato speciale: grandi o minuscole, aride o feconde, amate senza pudore o trascurate da uomini disattenti, sane o malate, diventano la chiave per svelare i più intimi segreti della femminilità e dell'orgoglio di generazioni di donne e di una in particolare, forse la più coraggiosa.

244 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Seguimi sul blog --> http://lafedelibrovora.blogspot.it/2014/09/recensione-i…

    Il punteggio di 2 stelline è una media perfetta tra le 4 stelline che merita la prima metà di questo romanzo e le 0 stelline che, a mio parere ...(continue)

    Seguimi sul blog --> http://lafedelibrovora.blogspot.it/2014/09/recensione-i…

    Il punteggio di 2 stelline è una media perfetta tra le 4 stelline che merita la prima metà di questo romanzo e le 0 stelline che, a mio parere, merita la seconda metà. Mai mi era capitato, in passato, di cambiare così drasticamente la mia opinione nel corso di una lettura. La prima parte del libro racconta la storia e le vite delle donne appartenenti alla famiglia di Agata, la protagonista e narratrice. Sono tutte donne siciliane, prosperose e affettuose, ottime cuoche e particolarmente legate al culto di Sant'Agata. A lei si affidano affinché protegga i loro seni e la loro vita matrimoniale, dato che sembra che la loro felicità dipenda essenzialmente dalla buona riuscita del matrimonio e dall'affiatamento in camera da letto con il loro sposo.
    Benché io creda tuttora che ci fosse ben altro di cui parlare riguardo alle vite di queste donne, oltre alla loro felicità coniugale, ho trovato l'idea di usare le "minne" e la loro salute come filo conduttore tra le storie molto originale. Lo stile è semplice e diretto, i termini dialettali sono inseriti con scioltezza e non disturbano la lettura, pur non conoscendone affatto il significato (come nel mio caso). Mancano un po' i riferimenti temporali, i fatti sono raccontati in ordine un po' troppo sparso perché non sia inserita almeno una data ma, nel complesso, la prima parte del romanzo aveva catturato la mia attenzione e già ne parlavo con entusiasmo a chiunque mi prestasse attenzione.
    Poi è arrivata la mazzata.
    L'autrice ha improvvisamente cambiato rotta e il romanzo si è trasformato da saga famigliare con qualche dettagli piccante di troppo a romanzo erotico fatto e finito. E a me la svolta non è piaciuta.
    Non mi è piaciuta non solo perché non ho mai sentito il bisogno di leggere un libro erotico per cui mi sono sentita un po' tradita nel trovarmene uno tra le mani quando meno me lo aspettavo, ma soprattutto perché la protagonista che sembrava dover riscattare il nome delle sue antenate, costruendosi una vita solida e autonoma e trovando un compagno con cui ci fosse uno scambio e non misera sottomissione, diventa la peggiore di tutte le donne succubi di un uomo. Diventa l'amante di un uomo possessivo, autoritario e violento e rinuncia alla sua carriera per assecondare i suoi capricci di gelosia. E tutto perché non può rinunciare ai brividi di piacere che prova accoppiandosi con lui.
    Ma che diavolo di senso ha? Cosa dovrebbe significare questa caduta?
    Ho provato a trovare delle attenuanti per questa scelta narrativa ma, con tutta la buona volontà, non ci sono riuscita. Ho pensato che il libro volesse parlare della tragedia delle violenza domestica ma no, la protagonista non condanna mai le azioni del suo amato né mai gli si ribella.
    Ho pensato che il finale avrebbe chiarito tutto ma no: il finale è uno dei più brutti, insensati e vergognosi che abbia mai avuto occasione di leggere.
    Dal mio spoiler intensivo avrete capito che non vi consiglio la lettura di questo romanzo a meno che non siate in cerca di un libro erotico e che non vi interessi del messaggio che il romanzo che leggete cerca di veicolare. In quel caso, state lontani da questo romanzo.

    Altre conclusioni: forse leggerò altro dell'autrice, non lo escludo. Il suo stile non mi è dispiaciuto e magari in altri romanzi ha fatto scelte narrative che apprezzerei di più.
    Inoltre questo romanzo mi ha dato lo stimolo giusto per decidermi a leggere in inglese. Sembrerà assurdo ma trovare così tante parole di cui non conosco il significato e accorgermi che non influivano minimamente sul mio gradimento dell'opera (mi riferisco alla prima parte) mi ha convinta che potrò leggere in lingua! Di questo sarò sempre grata al romanzo.

    Is this helpful?

    radiolinablu - wishlist inaffidabile said on Sep 22, 2014 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    "...è piuttosto una speciale resistenza di cui sono dotate le donne,anche se qualche volta non ne sono consapevoli. Sono loro che possiedono il segreto della vita, che tessono pazientemente giorno dopo giorno la storia delle loro famiglie e poi la ra ...(continue)

    "...è piuttosto una speciale resistenza di cui sono dotate le donne,anche se qualche volta non ne sono consapevoli. Sono loro che possiedono il segreto della vita, che tessono pazientemente giorno dopo giorno la storia delle loro famiglie e poi la raccontano agli altri perchè ne facciano tesoro."
    In queste frasi c'è tutto il senso di un romanzo che immerge il lettore nei sapori, nei profumi, nei colori luminosi della Sicilia, che è terra di donne forti, coraggiose e tenaci anche quando subiscono i soprusi e le umiliazioni dei loro uomini.
    Una scrittura bellissima, resa ancora più preziosa dalle contaminazioni con il dialetto siciliano, avrebbe fatto di questo romanzo un 5 stelle. Mi sono fermata a 4 perchè non ho apprezzato l'eccessiva morbosità dei capitoli centrali nei quali si parla della storia di Agata, la protagonista, con Santino. Molto bello invece il finale.

    Is this helpful?

    Adibur said on Sep 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Assolutamente a due a due

    Un romanzo che ,come le minne che vanno a coppia, sembra essere costituito da due parti. La prima, ben scritta, con gli odori, i sapori, i suoni di PAlermo e, soprattutto, le forti , sagge e indipendenti femmine siciliane. Improvvisamente, inspiegab ...(continue)

    Un romanzo che ,come le minne che vanno a coppia, sembra essere costituito da due parti. La prima, ben scritta, con gli odori, i sapori, i suoni di PAlermo e, soprattutto, le forti , sagge e indipendenti femmine siciliane. Improvvisamente, inspiegabilmente, la storia prende una piega diversa: fa la sua comparsa "un minchia qualunque", e la storia diviene il racconto dello spogliarsi della protagonista e voce narrante di ogni qualità, di ogni conquista che avevano fatto le sue antenate, per asservirsi ad una passione puramente sensuale in nome della quale si fA puramente oggetto privo di volontà propria. La finale ribellione lesbica è davvero una sfida troppo spudorata a qualsiasi pretesa di verosimiglianza.

    Is this helpful?

    bubbola said on Sep 9, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un libro che inizia bene e finisce male, con un po' di contorsionismi tra cultura arcobaleno e ossessioni erotiche.

    Is this helpful?

    Rosaria Musumeci said on Sep 3, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Agata, racconta la storia della sua famiglia a partire dalla nonna omonima che le insegna a preparare le cassatelle per la festa di sant'agata. Una storia di donne forti, vessate e protette dalla rete femminile, com'è possibile che proprio lei sia co ...(continue)

    Agata, racconta la storia della sua famiglia a partire dalla nonna omonima che le insegna a preparare le cassatelle per la festa di sant'agata. Una storia di donne forti, vessate e protette dalla rete femminile, com'è possibile che proprio lei sia così pavida e meschina nei confronti di un uomo che la maltratta...

    Is this helpful?

    ele said on Aug 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Premesso che adoro questa scrittrice, premesso che adoro la Sicilia e tutti i libri che parlano di essa, non posso non parlar bene di questo libro anche se un tantino mi ha spiazzata!!!
    Ma andiamo con ordine, per metà del libro, troviamo la protagoni ...(continue)

    Premesso che adoro questa scrittrice, premesso che adoro la Sicilia e tutti i libri che parlano di essa, non posso non parlar bene di questo libro anche se un tantino mi ha spiazzata!!!
    Ma andiamo con ordine, per metà del libro, troviamo la protagonista Agata con il racconto della sua infanzia passata con nonna Agata, quindi si torna indietro nel tempo e tra i vari impasti in cucina dove Agata apprende la ricetta delle "minne" avrà modo di imparare anche i saggi consigli che nonna Agata le darà.
    Ma ecco che a metà il libro prende una piega del tutto inaspettata, si torna al presente, Agata che rientra in Sicilia dopo la laurea e si trova totalmente travolta da un'amore malato, forti sono le descrizioni di tale amore, e dura sarà la rinascita per lei.
    Non voglio anticipare oltre...
    Bello e originale, in parte dolce in parte atroce!!!
    Consigliatissimo

    Is this helpful?

    Auroramiao said on Aug 8, 2014 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (1006)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Hardcover 315 Pages
  • ISBN-10: 8804591684
  • ISBN-13: 9788804591689
  • Publisher: Mondadori
  • Publish date: 2009-01-01
  • Also available as: Paperback , eBook
  • In other languages: other languages Livres Français
Improve_data of this book

Margin notes of this book