Il contrario della morte

Corti di Carta 2007 n°1

Voto medio di 344
| 48 contributi totali di cui 46 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Maria è ancora giovane, ed è già vedova, vedova dell'ultima guerra. Che non è quella studiata nelle scuole, ma proprio l'ultima ultima, quella che bisognerebbe chiamare "missione di pace". Forse neanche Maria bisognerebbe chiamarla vedova, perché col ...Continua
Acquamarina...
Ha scritto il 02/01/17
Perenne stato di guerra
E' la condizione in cui versa gran parte del sud Italia, dove l'assenza di prospettive costringe molti giovani uomini ad arruolarsi, teoricamente per "missioni di pace", in realtà per finire "carne da cannone" nei luoghi più insanguinati del pianeta....Continua
Germano Dalcielo
Ha scritto il 16/12/13
SPOILER ALERT
mmm...
non mi ha lasciato granché, a tratti l'ho trovato anche forzato nel tentativo strappalacrime di ritrarre la tragedia dal punto di vista di chi rimane. L'unica cosa che mi ha commosso è stata la "filosofia" della vedova quando dice che ha ancora tanto...Continua
silviaebasta
Ha scritto il 25/06/13
In attesa di leggere Zero Zero Zero, ho trovato questo libretto, era un inserto del Corriere della Sera... 59 pagina di fiato sospeso. "Di tutti gli anni che abbiamo passato insieme, mi resta poco, so che gli piaceva la spremuta d'arancia la mattina,...Continua
H. P. Lovecraft
Ha scritto il 13/01/13
Il solito Saviano......
Questo articolo, un'aggiunta al Corriere della sera permette ancora una volta di confermare quanto di buono Saviano ha fatto vedere finora.Uno sguardo lucido sul fenomeno dei reduci (e dei caduti soprattutto) delle cosiddette missioni umanitarie.Spia...Continua
Giannina Alchemilla
Ha scritto il 28/11/12
Mi sono sbilanciata. Invece di dare un voto saccente ho seguito il mio cuore che mi ha fatto amare le parole di Saviano in questo corto di carta. Maria è una figura che sembra angelica, così piccola e minuta e giovane. E ancora una volta racconta la...Continua

Giannina Alchemilla
Ha scritto il Nov 28, 2012, 08:44
Qui addestrano a considerare tutto ciò che accade come inevitabile. E' qualcosa di diverso dall'antico fatalismo [...]. Se è capitato , devi cercare di trarne un vantaggio, e questa attitudine ti impedisce di capire. [...] E' come prendere ogni giorn...Continua
Pag. 13
  • 1 commento
Giannina Alchemilla
Ha scritto il Nov 28, 2012, 08:42
All'inizio ne aveva fastidio, come si ha fastidio di quegli uomini che ti aprono la porta con troppo sussiego o di quelli che chiedono scusa solo perché pronunciano parole in qualche modo non adatte ai timpani femminili. Finzioni d'educazione che ser...Continua
Pag. 12
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi