Il cuore cucito

Voto medio di 320
| 102 contributi totali di cui 80 recensioni , 22 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
In un dimenticato villaggio dell’Andalusia, una stirpe di donne è segnata da un dono tanto potente quanto terribile, destinato ad assumere forme diverse di generazione in generazione. La giovane Frasquita è l’ultima erede: in una scatola ...Continua
Ha scritto il 23/10/16
Ciò che non è mai stato scritto appartiene al femminile.
La fusione fra drammaticità, serenità, magia, mistero, follia e avventura. Un’associazione a incastro perfetto tra la realtà, la supposizione e le ombre del mondo. Carole Martinez ha saputo ricamare un sorprendente successo letterario. Con ...Continua
Ha scritto il 25/09/16
Se vi piacciono le atmosfere di Niffoi vi piacerà senz'altro anche questo libro. Sardegna e Spagna evidentemente stessa latitudine, simili le ataviche paure le fole e le storie per spaventare i bambini, ma in questo libro forse la mano femminile ci ...Continua
Ha scritto il 30/07/16
Personaggi intriganti, storie coinvolgenti e scrittura accattivante. Tra poesia e realtà.
Ha scritto il 22/02/14
Una lettura che mi ha lasciata perplessa. Ho deciso di dare quattro stelline perché l'autrice scrive veramente bene, ma a tratti la trama mi ha poco convinto.Bello l'inizio, ho trovato assolutamente noiosa e confusa la parte centrale e il finale mi ...Continua
Ha scritto il 25/11/13
E' la storia di Frasquita Carasco, una giovane donna andalusa dalla straordinaria capacità di usare ago e filo. Un talento ereditato attraverso una scatola magica nascosta tra alberi di ulivo che le consente di cucire e ricamare meravigliosi motivi ...Continua

Ha scritto il Oct 23, 2016, 10:54
Nel deserto della mia esistenza, ascolto battere il mio cuore nella sabbia.
Pag. 379
Ha scritto il Oct 23, 2016, 10:54
Ciò che non è mai stato scritto appartiene al femminile.
Pag. 358
Ha scritto il Oct 23, 2016, 10:54
(...) cercava di attaccarsi, in un buffo sorriso sghembo, alle mammelle del mondo.
Pag. 161
Ha scritto il Oct 23, 2016, 10:54
(...) riusciva a fuggire verso un mondo vasto e sconosciuto, un mondo tutto racchiuso nell'oggetto aperto in cui era assorta. Chissà, tra il libro e la lettrice, quale dei due divorava l'altro...
Pag. 156
Ha scritto il Oct 23, 2016, 10:54
(...) usava la voce come un ago, per ricamare il suo spazio interiore.
Pag. 76

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi