Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il defunto signor Gallet

By Georges Simenon

(655)

| Paperback | 9788845910685

Like Il defunto signor Gallet ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Un umbratile viaggiatore di commercio, Emile Gallet, è assassinato in un alberghetto a Sancerre. La caratteristica di quel caso era la mediocrità. Ma questa coltre di mediocrità sembra lacerarsi non appena il commissario comincia a indagare: si viene Continue

Un umbratile viaggiatore di commercio, Emile Gallet, è assassinato in un alberghetto a Sancerre. La caratteristica di quel caso era la mediocrità. Ma questa coltre di mediocrità sembra lacerarsi non appena il commissario comincia a indagare: si viene a scoprire che Gallet aveva da diciotto anni lasciato la ditta per la quale diceva di lavorare e che frequentava Sancerre sotto il nome di Clément. Nell'afa malsana di una precoce estate di provincia Maigret si imbatterà nei segreti, torbidi quanto inaspettati, di un piccolo borghese dalla doppia vita e dall'incerta stabilità.

36 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 11 people find this helpful

    Un macaco senza storia (dice lei, di lui)

    Morte di un commesso viaggiatore, con complicazioni.
    Delitto in una stanza semichiusa (con vista) di un Monsieur Travet senza passato apparente. Ma il passato c'è e prima o poi torna a galla, viene a cercarti e poi ti trova.
    Dall'Indocina con furore ...(continue)

    Morte di un commesso viaggiatore, con complicazioni.
    Delitto in una stanza semichiusa (con vista) di un Monsieur Travet senza passato apparente. Ma il passato c'è e prima o poi torna a galla, viene a cercarti e poi ti trova.
    Dall'Indocina con furore fino alla vita inquieta di una famiglia bene della provincia bianca, moglie annoiata e cattiva, figlio in discutibile carriera (ma esiste in Francia, la provincia bianca? Tipo "Signore e Signori", per intenderci, o "Io la conoscevo bene"? Boh).

    La prima parte è una sequela di dettagli tecnico-logistici (la stanza, la finestra, il vialetto, il parco, il cancello, la chiave, il muro), che i più disciplinati potranno esercitarsi a ricostruire con l'ausilio di mappe e disegni in scala appositamente realizzati (io non sono portato).

    La seconda è meglio e vale una seconda stella, con la rivelazione dell'enigma in puro stile Simenon, andando a scavare nella vita di un signor nessuno, il tentativo di riscatto dalla condanna dell'anonimato e dal disprezzo della propria famiglia.

    Del resto "la caratteristica di quel caso non era forse la mediocrità?".

    http://www.youtube.com/watch?v=ZUIeTJ3h_L0

    Is this helpful?

    Rosenkavalier70 (Goodreading) said on Jul 19, 2014 | 7 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    3.5/5 sarebbe più veritiero per questo romanzo di Simenon, che secondo me vive un po' di alti e bassi. Come ho gradito l'analisi del defunto sig. Gallet, ovvero la figura di una persona che dietro un'apparenza ordinaria, anonima e monotona in realtà ...(continue)

    3.5/5 sarebbe più veritiero per questo romanzo di Simenon, che secondo me vive un po' di alti e bassi. Come ho gradito l'analisi del defunto sig. Gallet, ovvero la figura di una persona che dietro un'apparenza ordinaria, anonima e monotona in realtà ha trascorso un'esistenza parallela completamente diversa, nascosta ai suoi cari; e in questo Simenon è abile a descrivere tutte le caselle che lo portano a questa scoperta. Il romanzo, poi, si spegne con l'avanzare dei capitoli per poi riscattarsi nell'ultimo, sensazionale; con tanto di spiegazione sorprendenti.

    Anche in questo terzo episodio della saga, noto, come sia da parte di Maigret e anche, se vogliamo, da Simenon, non ci sia nessun giudizio e / o intento di condanna nelle azioni di chi è colpevole; anzi spesso viene trattato con simpatia o per lo meno con un minimo di comprensione.

    Is this helpful?

    ilboss said on May 3, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Intreccio complicato, risolto con colpi di scena finale. Notevole la descrizione degli ambienti in cui si muove il commissario Maigret.

    Is this helpful?

    Christian said on Feb 1, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Al mio secondo tentativo con Simenon forse ho cominciato ad intuire perché ha tanti lettori appassionati.

    Approfittando dei cliché‎ di una trama gialla classica, un cadavere, un investigatore, un certo numero di sospettati e una serie di indizi, Si ...(continue)

    Al mio secondo tentativo con Simenon forse ho cominciato ad intuire perché ha tanti lettori appassionati.

    Approfittando dei cliché‎ di una trama gialla classica, un cadavere, un investigatore, un certo numero di sospettati e una serie di indizi, Simenon si mette ad indagare su alcuni aspetti della società che lo circonda. In questo caso, la sua attenzione va a vacui arrivisti senza scrupoli, nobili decaduti e borghesi cinici e profittatori. Nessuna indulgenza sulla loro scelta di avvolgere la propria esistenza con la falsità, ma neanche una considerazione maggiore di quella che meritano.

    Indice Jimbose: 80%

    Is this helpful?

    Jimbose said on Jan 20, 2014 | 3 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Personaggi tristi e rancorosi per un Megret che questa volta, si adatta all'atmosfera locale.

    Is this helpful?

    Ayako said on Dec 26, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un Maigret nervoso e burbero, sempre interessato all'umanità dolente schiacciata dalle convenzioni borghesi e dalla grettezza.

    Is this helpful?

    Semola said on Dec 22, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book