Il deserto dei Tartari

Voto medio di 10225
| 1.203 contributi totali di cui 1.078 recensioni , 121 citazioni , 0 immagini , 4 note , 0 video
Ha scritto il 29/12/17
L'attesa dell'attesa
Pietra miliare imperdibile nella galassia buzzatiana. Un romanzo che insegna cosa significhi attendere, anche per una vita intera.
Ha scritto il 26/12/17
Il deserto dei tartari non è un libro che si legge d'un fiato. Se siete alla ricerca di azione e ritmo, questo non è il libro che fa per voi. Se invece vi concentrate, c'è molto su cui riflettere.
Ha scritto il 30/11/17
I don't know where else I can go...
Sicuramente si è già detto e scritto tutto sul senso metaforico di questo romanzo: la ricerca di un senso nella vita, la vita come costante attesa, la vanità dell’attesa, e le continue illusioni e disillusioni, e soprattutto, l’immensa solitudine del ...Continua
  • 15 mi piace
  • 6 commenti
Ha scritto il 04/10/17
Il deserto dei tartari
Il deserto dei Tartari racconta la vita di Giovanni Drogo, ufficiale dell'esercito di un paese che, così com'è descritto nel romanzo, somiglia all'Italia della prima metà del Novecento; tuttavia confina con un grande deserto. In fondo a questo desert ...Continua
Ha scritto il 26/08/17
Ma è pur sempre un'altra pagina consumata, signor tenente, un'altra porzione di vita.
Il senso di solitudine, di oppressione, di caducità della vita, lo scorrere inesorabile del tempo è proprio di questo libro e riesce nel suo intento: non lasciare scorrere la vita senza viverla, passa troppo velocemente. Libro che merita di essere le ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Dec 23, 2017, 09:49
Il fatto è che, verso la fine della vita, Filimore vedeva improvvisamente arrivare la fortuna con la corazza d'argento e la
spada tinta di sangue; lui (che non ci pensava ormai quasi più) la vedeva stranamente approssimarsi con volto amico.
...Continua
Ha scritto il Dec 23, 2017, 09:48
Era l'ora delle speranze e lui meditava le eroiche storie che probabilmente non si sarebbero verificate mai, ma che pure servivano a incoraggiare la vita. [...] Una battaglia, e dopo forse sarebbe stato contento per tutta la vita.
Ha scritto il Aug 24, 2017, 21:07
Proprio in quel tempo Drogo si accorse come gli uomini, per quanto possano volersi bene, rimangono sempre lontani; che se uno soffre il dolore è completamente suo, nessun altro può prenderne su di sé una minima parte; che se uno soffre, gli altri per ...Continua
Pag. 198
  • 1 mi piace
Ha scritto il Jan 21, 2017, 14:08
"Sempre così, i nuovi arrivati dapprincipio vincono sempre. A tutti capita lo stesso, ci si illude di essere veramente bravi, invece è solo questione della novità, anche se gli altri finiscono per imparare il nostro sistema e un bel giorno non si rie ...Continua
Pag. 71
Ha scritto il Nov 13, 2016, 21:17
A poco a poco la fiducia si affievoliva. Difficile è credere in una cosa quando si è soli, non se ne può parlare con alcuno. Proprio in quel tempo Drogo si accorse come gli uomini, per quanto possano volersi bene, rimangano sempre lontani; che se uno ...Continua
  • 2 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Sep 18, 2017, 14:47
Lento ma scorrevole, pieno di speranze e dissilusioni ma soprattutto è una riflessione su se stessi
Ha scritto il Dec 29, 2015, 10:29
Collocazione: NR 705 (2 copie)
Ha scritto il Nov 09, 2015, 22:07
Un giorno dopo l'altro la vita se ne va e la speranza, ormai è un'abitudine. (L. Tenco)
Ha scritto il Jul 07, 2015, 09:12
Proprio in quel tempo Drogo si accorse come gli uomini, per quanto possano volersi bene, rimangono sempre lontani: che se uno soffre il dolore è completamente suo... che se uno soffre, gli altri per questo non sentono male, anche se l'amore è grande, ...Continua
Pag. 98

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi