Il desiderio di essere come tutti

Voto medio di 1108
| 256 contributi totali di cui 248 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
I funerali di Berlinguer e la scoperta del piacere di perdere, il rapimento Moro e il tradimento del padre, il coraggio intellettuale di Parise e il primo amore che muore il giorno di San Valentino, il discorso con cui Bertinotti cancellò il governo ...Continua
Salvatore Palma
Ha scritto il 05/01/18
Un romanzo, un’autobiografia, una confessione, una riflessione “ad alta voce”, può essere uno solo di questo genere oppure tutte e quattro insieme questo bellissimo libro, meritatissimo vincitore del Premio Strega 2014, che ripercorre gli ultimi dece...Continua
Mìchele
Ha scritto il 14/12/17
Per chi resta perché non vuole salvarsi
Secondo una stupida ed immatura propensione individuale, non ho mai amato i libri di letteratura intrisi di politica laddove, insomma, la politica non fa da sfondo o da materia affine a ben altre vicende, ma addirittura da argomento imprescindibile....Continua
toc
Ha scritto il 07/11/17

Carrellata su alcune recenti tappe della nostra storia. Lettura interessante che riporta alla mente vecchi ricordi, fa scoprire eventi e relativi retroscena

Caffefondente
Ha scritto il 23/09/17
Comunisti per caso
Un libro che oscilla tra cronistoria e diario facendone un tutt'uno ,motivo per il quale l'analisi dei fatti storici diventa analisi del sentire personale . Per certi versi interessante, specie per i collegamenti di riflessione con la realtà politica...Continua
come un cane...
Ha scritto il 27/08/17
discorsi sui discorsi
Quando leggo, mi piace incontrare la vita: mi piace vederla scorrere, vedere i corsi che prende, entrare nei cambiamenti delle persone e patire e gioire e restare sospeso con loro. L'intento di Piccolo è lodevole: raccontare il desiderio di omologazi...Continua

giorgio
Ha scritto il Aug 13, 2015, 23:20
Che sarà mai, aveva detto, quando le ho chiesto di baciarmi, la prima volta
Pag. 149
giorgio
Ha scritto il Aug 13, 2015, 23:20
Li guardavo, li invidiavo; e allo stesso tempo mi faceva male lo stomaco dalla nausea.
Pag. 56
giorgio
Ha scritto il Aug 13, 2015, 23:19
Quanta diversità dal mondo a cui volevo appartenere, quanta somiglianza con tutto il resto del mondo a cui appartenevo, lo volessi o no.
Pag. 56
Beatrix
Ha scritto il Jun 24, 2015, 13:29
"La tragedia dell'uguaglianza" definizione di Rosellina Balbi "Personalmente, sono ancora e sempre del parere che la distinzione da fare sia quella tra l'uguaglianza e il diritto all'uguaglianza (per fortuna): ciascuno di noi deve fare la sua corsa e...Continua
Paolo Sito
Ha scritto il May 15, 2015, 12:46
L'etica, da sola, non è un valore; ed è il sintomo più sfrenato e dispendioso della purezza.
Pag. 241

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Michele Pizzi
Ha scritto il May 21, 2015, 11:08
Mario Benedetti III - NON TI SALVARE Non restare immobile sul bordo della strada non congelare la gioia non amare con noia non ti salvare adesso né mai non ti salvare non riempirti di calma non appartare del mondo solo un angolo tranquillo non lasc...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi