Il destino dei Malou

Voto medio di 257
| 30 contributi totali di cui 27 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
In un nebbioso, buio pomeriggio di no­vembre, Eugène Malou si spara un colpo di pistola uscendo dalla casa del conte d'Estier, a cui ha invano tentato di chie­dere un prestito. Tutti, in città (una pic­cola città della provincia francese), ...Continua
Ha scritto il 09/11/16
SPOILER ALERT
Simenon ormai è diventato per me un salvagente a cui aggrapparmi quando navigo incerta tra gli scaffali e non so dove approdare...Si parte quasi sempre da un piccolo evento per poi arrivare a tutto un mondo che gli gira intorno come una spirale, ...Continua
  • 6 mi piace
Ha scritto il 24/10/16
Un altro gioiello di Simenon che, con pennellate precise ed essenziali, dipinge personaggi e luoghi in modo magistrale!
  • 2 mi piace
Ha scritto il 23/07/16
Come sarebbe bello saper scrivere come Simenon. Scrivere del tutto e del niente, quel tutto e niente di cui sono fatte le vite di tutti indistintamente. Le tragedie e le piccole gioie. Lettura impagabile con momenti di lirismo assoluto, senza ...Continua
  • 1 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 14/09/15
Più è basso il punto da cui si parte e più si sente la necessità di arrivare in alto
A questo punto non è un caso ma una particolare attitudine, Simenon è in grado di calare il lettore nella storia dopo un numero irrisorio di caratteri: pronti/via e si è a fianco dei personaggi e si capisce subito che avverrà qualcosa di ...Continua
  • 35 mi piace
  • 15 commenti
Ha scritto il 29/07/15
Speculare a L'orologiaio di Everton , lì c'è un padre che deve capire la fuga del figlio, qui un figlio davanti alla morte del padre. Entrambi si trovano a cercare di comprendere una figura con cui avevano sempre vissuto, ma solo adesso sentono ...Continua
  • 2 mi piace

Ha scritto il Apr 07, 2012, 07:15
"Non dimenticarti da dove è partito Eugene. Tu non sai che significa soffrire la fame. Non ti sei mai trovato in una città di notte senza un soldo in tasca, senza un posto dove andare a dormire, se non il marciapiede...Ne sentirai tante di storie ...Continua
Pag. 178
  • 1 commento
Ha scritto il Apr 07, 2012, 07:02
"Chiunque puo' essere un uomo onesto, a volte anche senza volerlo. Ci sono migliaia di persone che si comportano onestamente solo perchè hanno paura, o sono stanche, o in cattiva salute. Altri, invece, sono onesti perchè sono nati così, da ...Continua
Pag. 176
  • 1 commento
Ha scritto il Apr 07, 2012, 06:57
"Tuo padre era un uomo. E, credimi, un uomo è molto più raro di un uomo onesto, un giorno te ne accorgerai".
Pag. 175

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi