Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il diario del professor Abraham Van Helsing

Di

Editore: Nord

3.2
(227)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 224 | Formato: Altri

Isbn-10: 8842913405 | Isbn-13: 9788842913405 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Elena Rossi

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Fiction & Literature , Horror , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Il diario del professor Abraham Van Helsing?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Il professor Allen C. Kupfer insegna letteratura inglese e da sempre è appassionato di storie dell'orrore, pero non ha mai dubitato che fossero unicamente opere di fantasia. Una certezza che crolla quando, in soffitta, tra le carte del nonno, ritrova il diario del professor Abraham Van Helsing, il medico protagonista del capolavoro di Bram Stoker, "Dracula". Quel manoscritto dimostra non soltanto che Van Helsing è realmente esistito, ma pure che, affidando al nonno di Kupfer quel documento inquietante, ha voluto farlo partecipe della sua lotta disperata contro i vampiri.
Ordina per
  • 3

    Diverse aspettative

    E' una lettura davvero molto leggera che non richiede più di un giorno (soprattutto se, causa malattia, non si può mettere piede fuori casa!).


    Come spesso accade, quello che mi aspettavo non è stato quello che poi ho letto. Non che il libro sia scadente, ma è più una trattazione sui vampi ...continua

    E' una lettura davvero molto leggera che non richiede più di un giorno (soprattutto se, causa malattia, non si può mettere piede fuori casa!).

    Come spesso accade, quello che mi aspettavo non è stato quello che poi ho letto. Non che il libro sia scadente, ma è più una trattazione sui vampiri che una storia di vampiri: al momento sono prontissima per affrontare un eventuale attacco. E' effettivamente un diario (come d'altronde dice il titolo), non ci si deve aspettare particolare azione, suspance o cura dei dettagli è un resoconto fatto da qualcuno con capacità di scrittura poco maggiori delle mie! Se ci fosse stata più azione,
    avrei sorvolato su altri difetti. Per lo meno la brevità del libro non lo rende noioso.

    ha scritto il 

  • 1

    Avevo proprio voglia di leggerlo, una storia di vampiri non fa mai male, specie poi se si tratta del ritrovamento del diario di Van Helsing, no?
    No.
    E' stata una gran delusione. Un libretto che si legge in un attimo, per niente coinvolgente. In più questo Van Helsing non mi ricorda il ...continua

    Avevo proprio voglia di leggerlo, una storia di vampiri non fa mai male, specie poi se si tratta del ritrovamento del diario di Van Helsing, no?
    No.
    E' stata una gran delusione. Un libretto che si legge in un attimo, per niente coinvolgente. In più questo Van Helsing non mi ricorda il mio Van Helsing di Dracula.
    Tempo perso.
    E diversamente da quanto afferma la 4a di copertina, non sorgono dubbi sull'autenticità del diario: questo diario è un'autentica ciofeca.

    ha scritto il 

  • 3

    Un libro senza pretese, scorrevole e simpatico. Narra del primo approccio col vampirismo del famoso Van Helsing, sotto forma di diario rinvenuto in soffitta. Apre una parentesi sugli accadimenti antecedenti al Dracula di Bram Stoker e quindi accenna ai fatti accaduti a Londra.

    ha scritto il 

  • 3

    Sottotitolo: "Come rovinare un libro interessante sull'ambito finale". Rimane 4 stelle fino alla penultima pagina: incredibile. Nessuna novità, solo un piacevole diversivo alla noia, ben scritto (e meglio tradotto) ma irrimediabilmente rovinato dal provincialismo di alcune note e dei ringraziamen ...continua

    Sottotitolo: "Come rovinare un libro interessante sull'ambito finale". Rimane 4 stelle fino alla penultima pagina: incredibile. Nessuna novità, solo un piacevole diversivo alla noia, ben scritto (e meglio tradotto) ma irrimediabilmente rovinato dal provincialismo di alcune note e dei ringraziamenti.

    ha scritto il 

  • 4

    Il diario del professor Abraham Van Helsing

    Un buon libro che non può mancare nella libreria degli appassionati dei misteri che circondano l'uomo.
    http://marcobriziogliscrittoridelleterno.blogspot.com/

    ha scritto il 

  • 4

    Il professor Allen C. Kupfer insegna letteratura inglese e da sempre è appassionato di storie horror, però non ha mai dubitato che fossero unicamente opere di fantasia. Una certezza che crolla quando, in soffitta, tra le carte del nonno, ritrova il diario del professor Abraham Van Helsing, il med ...continua

    Il professor Allen C. Kupfer insegna letteratura inglese e da sempre è appassionato di storie horror, però non ha mai dubitato che fossero unicamente opere di fantasia. Una certezza che crolla quando, in soffitta, tra le carte del nonno, ritrova il diario del professor Abraham Van Helsing, il medico protagonista del capolavoro di Bram Stoker, Dracula. Quel manoscritto dimostra non soltanto che Van Helsing è realmente esistito, ma pure che, affidando al nonno di Kupfer quel documento inquietante, ha voluto farlo partecipe della sua lotta disperata contro i vampiri. Si assiste così all'incontro con una letale creatura che lo ammalia con occhi fiammeggianti, alla strage compiuta da un lupo infernale, alla spaventosa "malattia" della moglie, e si scopre altresì come, viaggiando dall'Ungheria all'Olanda, dall'Inghilterra al Medio Oriente, Van Helsing abbia disperatamente cercato una cura per la sterminare quella razza diabolica e sia giunto a una sconcertante scoperta. Eppure... Verità? Finzione? Kupfer lascia al lettore decidere se credere o no all'autenticità di questo diario.

    ha scritto il 

  • 4

    Mito e leggenda del vampiro

    Un professore appassionato di horror trova in soffitta, fra le cose appartenute a suo nonno, un diario. Si tratta del diario scritto da Van Helsing, il cacciatore di vampiri reso famoso dal Dracula di Stoker......
    Un libro intrigante, piacevole da leggere, denso di colpi di scena e mai noio ...continua

    Un professore appassionato di horror trova in soffitta, fra le cose appartenute a suo nonno, un diario. Si tratta del diario scritto da Van Helsing, il cacciatore di vampiri reso famoso dal Dracula di Stoker......
    Un libro intrigante, piacevole da leggere, denso di colpi di scena e mai noioso.

    ha scritto il