Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il diario di Eva

By Mark Twain

(22)

| Others | 9788896827079

Like Il diario di Eva ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

70 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Mark Twain a inizio Novecento ha disegnato una Eva attualissima, con ironia e dolcezza. Ci ha fatto vedere l'amore attraverso i suoi occhi, ci ha mostrato la sua scoperta del mondo e di Adamo, quello strano "esperimento" che più di ogni altra cosa la ...(continue)

    Mark Twain a inizio Novecento ha disegnato una Eva attualissima, con ironia e dolcezza. Ci ha fatto vedere l'amore attraverso i suoi occhi, ci ha mostrato la sua scoperta del mondo e di Adamo, quello strano "esperimento" che più di ogni altra cosa la incuriosisce. Ci ha fatto vedere come ha perso l'Eden per amore, senza alcun rimpianto.
    Ci ha mostrato come il mondo, la vita, l'amore possano essere meravigliosi, quando la bellezza risiede nei tuoi occhi e nel tuo cuore.

    Is this helpful?

    Elisewin said on May 25, 2013 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    della serie: L'UNICO DIFETTO DELLA DONNA E' L'UOMO

    ammetto di avere una specie di passione per Twain.
    la sua scrittura mi scivola in gola letteralmente
    e quindi mi piace sempre.
    il finale però mi ha innervosita parecchio. ho dovuto fare un grosso sforzo di contestualizzazione per non cedere alla te ...(continue)

    ammetto di avere una specie di passione per Twain.
    la sua scrittura mi scivola in gola letteralmente
    e quindi mi piace sempre.
    il finale però mi ha innervosita parecchio. ho dovuto fare un grosso sforzo di contestualizzazione per non cedere alla tentazione di piegare ogni cosa al mio infantilismo femminista da sprucida.
    poi c'ho pensato, ed ho deciso di scegliermi la chiave di lettura che più mi aggrada, quindi ho rigirato opportunisticamente la frittata in un'interpretazione ottimistica basata sul concetto, come da titolo qui sopra, che in realtà Eva era Perfetta.
    Se non fosse stata così fortemente eterosessuale, avremmo avuto un altro genere di storia.
    ecco.

    Is this helpful?

    a tutte l'ore alligatore! said on May 13, 2013 | 6 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Questo breve racconto contiene appunto un diario immaginario di Eva, la prima donna. Si ritrova ad affrontare per la prima volta in assoluto esperienze che noi, almeno per sentito dire, già conosciamo: scopre ciò che le circonda, prova a dare un nome ...(continue)

    Questo breve racconto contiene appunto un diario immaginario di Eva, la prima donna. Si ritrova ad affrontare per la prima volta in assoluto esperienze che noi, almeno per sentito dire, già conosciamo: scopre ciò che le circonda, prova a dare un nome alle cose, conosce i sentimenti, gli uomini, i capricci di questi ultimi (e alle volte sono davvero tanti, ahimé!), ma soprattutto Adamo.
    Come già detto, racconto breve, ma affascinante, dolce, intenso, ti trasporta in una dimensione conosciutissima e sconosciuta allo stesso tempo, perchè appunto descrive esperienze che più o meno tutti già sappiamo, ma raccontate da una splendida voce narrante che non le conosce, le vive la prima volta e prova a descriverle con semplicità, ingenuità e un pizzico di ironia.

    Is this helpful?

    VaMu said on Apr 4, 2013 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    Decisamente inaspettato e davvero grazioso.
    Nessun dialogo con Dio, nessun peccato originale, nessun ammonimento: solo Eva, il mondo da esplorare attorno a lei e Adamo, l'Altro Esperimento.
    Davvero ammirevole da parte di Twain ritratteggiare la figur ...(continue)

    Decisamente inaspettato e davvero grazioso.
    Nessun dialogo con Dio, nessun peccato originale, nessun ammonimento: solo Eva, il mondo da esplorare attorno a lei e Adamo, l'Altro Esperimento.
    Davvero ammirevole da parte di Twain ritratteggiare la figura di Eva valorizzandola così tanto: è lei quella che da i nomi alle cose, è lei che scopre il fuoco, scopre le prime leggi della natura, è lei la prima ad amare e a soffrire per amore e ad insegnare anche questo delicato sentimento.

    "Dal Diario di Adamo
    [..] Tutto la incuriosisce, la infiamma, Eva è fuoco vivo; per lei è il mondo è un oggetto affascinante, pieno di meraviglie, misteri, gioie, quando trova un fiore che non ha mai visto, il piacere che prova la lascia senza parole, sente il bisogno di coccolarlo, accarezzarlo, annusarlo, parlargli e coprirlo di nomi affettuosi."

    Moderno il punto di vista di Twain che non condanna assolutamente il desiderio di conoscenza di Eva, con una leggiadra - ogni tanto irriverente e quindi adorabile - narrazione lo mette in una luce pura, bella; valorizzando lei valorizza anche la meravigliosa voglia di indagare, scoprire, tastare con propria mano ciò che ci circonda. Oddio, Adamo ne esce abbastanza come un povero scemo, ma la forza d'amore di Eva che lo ama perché sì (non lo sa, lo ama e basta e le va bene così), ce lo fa volere bene lo stesso.
    Sono proprio contenta di averlo scoperto quasi per caso. :)

    E poi l'ultima dichiarazione di Adamo è dolcissima:

    "Ovunque lei sia stata quello era l'Eden."

    Is this helpful?

    universe. said on Feb 15, 2013 | 2 feedbacks

Book Details

  • Rating:
    (22)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
  • Others 48 Pages
  • ISBN-10: 8896827078
  • ISBN-13: 9788896827079
  • Publish date: xxxx-xx-xx
  • Also available as: Mass Market Paperback , Paperback
Improve_data of this book