Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il diario intimo di Peyton Amberg

Di

Editore: Newton & Compton

2.9
(21)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 410 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8854104965 | Isbn-13: 9788854104969 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri

Genere: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature

Ti piace Il diario intimo di Peyton Amberg?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    PEYTON E' UNA DONNA CHE NASCE IN UNA FAMIGLIA DIFFICILE MA POI RIESCE A SPOSARE UN DENTISTA CHE LE OFFRIRA' LA VITA AGIATA MA LEI INSODDISFATTA CERCA QUALCOSA CHE NEMMENO LEI SA ALTROVE
    SPACCATO DI VITA AMERICANA UN PO' FUORI DAI NOSTRI CANONI

    ha scritto il 

  • 3

    niente di nuovo, ma descrive con crudeltà i desideri delle donne, spesso soffocanti e incosci, alla ricerca ad ogni costo di un uomo tutto per sè anche quando si illudono di vivere avventure.
    carino :-)

    ha scritto il 

  • 1

    "Questo è un romanzo sulle classi e il sesso in America, crudo, rude, sconvolgente, e immensamente vivificante"
    - Fay Weldon, The Guardian-
    Con queste premesse mi aspettavo qualcosa che fosse quanto meno interessante...e invece no! una noia mortale! la protagonista, che dovrebbe essere ...continua

    "Questo è un romanzo sulle classi e il sesso in America, crudo, rude, sconvolgente, e immensamente vivificante"
    - Fay Weldon, The Guardian-
    Con queste premesse mi aspettavo qualcosa che fosse quanto meno interessante...e invece no! una noia mortale! la protagonista, che dovrebbe essere una donna "vissuta" che ci racconta le sue infedeltà verso il marito e il suo rapporto con gli uomini e il sesso, in realtà è una donna insicura, che non vive emozioni ma compie solo atti, facendosi guidare dalle persone che incontra nel suo percorso (il marito, la suocera, l'amante...); bella e seducente ma incapace di essere l'artefice della sua esistenza!
    L'autrice, poi, fa continui salti temporali facendo perdere la continuità a ciò che sta cercando di raccontare.
    Insomma, delusione su ogni fronte, tanto che finirlo è stata un'agonia!

    ha scritto il