Il diavolo al Pontelungo

Voto medio di 199
| 33 contributi totali di cui 33 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ximen Nao
Ha scritto il 07/08/17
Capire un po' di più
Qual è il destino della rivoluzione in Italia? Quale quello delle Sinistre? Da dove arriva la tradizione di costanti scissioni e del proliferare di mille sfaccettature attorno ad idee simili? Il Diavolo al Pontelungo è la narrazione grottesca che pot...Continua
BSKZ
Ha scritto il 12/02/17

Non ha difetti evidenti pur risultando tendenzialmente noioso e prolisso. Non si entra mai in empatia con i protagonisti, tanto che dell'agognata rivoluzione non di può che sperare, ad un certo punto, che finisca velocemente.

Matteo Lanzuisi
Ha scritto il 14/11/16

Un ritratto della storia d'Italia e non solo dell'immediato dopo unificazione, nonchè un bellissimo spaccato delle idee anarchiche socialiste e comuniste che all'epoca si sviluppano nei nostri territori.

Don Blasco di La...
Ha scritto il 15/04/16

Abbandonato appena dopo la metà, questo libro è proprio un pasticcio; e pure anacronistico (mio caro Bacchelli, ma perché scrivere un libro da metà Ottocento nel '27? Nostalgia?).

Pello
Ha scritto il 02/09/15
Uno stile moderno e frizzante
Questo libro sembra scritto tra la fine del Settecento e l'inizio dell'Ottocento, una prosa che al giorno d'oggi esaspera e irrita il lettore (se non il lettore in senso lato, almeno me di sicuro). Ma davvero l'autore è del Novecento? Mi volete dire...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi