Il diavolo nella cattedrale

Voto medio di 1.022
| 166 contributi totali di cui 162 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Colonia, 1260. Gerhard Morart sa bene che non potrà mai completare la costruzione della "sua" cattedrale prima di morire. Quello che non sa, purtroppo, è che la morte non tarderà ad arrivare: qualcuno infatti gli tende un agguato su ... Continua
Ha scritto il 04/09/17
Forse tra i meno riusciti dell'autore, un po' "stiracchiata" come trama, probabilmente solo un modo per dargli la possibilità di "dissertare" di storia..
Ha scritto il 22/08/16
“Il mistero più grande per chi guarda non sta forse in ciò che è evidente? Oculi vident, sed ratio caeca est”
Colonia, metà XIII secolo.La comunità viene sconvolta dalla morte di Gerhard Morart, precipitato dall’alto dell’impalcatura della cattedrale che sta costruendo.La morte dell’uomo non è affatto accidentale, qualcuno l’ha spinto giù ed è ...Continua
  • 5 mi piace
  • 3 commenti
Ha scritto il 02/07/16
Si fa leggere, ma non entusiasma. Libro ben scritto, personaggi ben caratterizzati, ottima ambientazione.
Ha scritto il 25/01/16
Molto bello
Libro di avventura con moltissimi accenni storici, al limite del saggio. Comunque molto godibile, anzi ho imparato cose che non sapevo! La storia è veloce e gradevole da leggere. Un thriller del Medioevo veloce e intrigante. Consigliatissimo
Ha scritto il 08/12/15
Penso sia questo uno dei primi romanzi di Schatzing e non è neanche lontanamente paragonabile a quello che mi ha fatto adorare questo scrittore, il Quinto Giorno.Ho trovato Il Diavolo della Cattedrale un libro in cui l'autore ha il solo scopo di ...Continua

Ha scritto il Jun 07, 2011, 21:56
«E' diabolico negare all'uomo ciò che gli è proprio, la sua capacità di ragionare e decidere liberamente, così come sono diabolici i poco illuminanti processi per eresia in nome di Dio onnipotente. Non c'è niente di più arrogante dell'umiltà ...Continua
Pag. 409
Ha scritto il Jun 07, 2011, 21:55
«Provate a infilare un asino nella pelle di un leone, continuerà a ragliare come un somaro.»
Pag. 158
Ha scritto il Jun 07, 2011, 21:44
«Chi scappa è sempre troppo lento»
Pag. 437
Ha scritto il Jan 18, 2009, 23:14
<<Chi scappa è sempre troppo lento>>
Pag. 437

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi