Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il dilemma del prigioniero

By Richard Powers

(65)

| Paperback | 9788833910062

Like Il dilemma del prigioniero ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Giocato sullo scarto fra luoghi comuni e verità, fra cultura di massa e drammi collettivi reali, "Il dilemma del prigioniero" è un romanzo sull'America che non nasconde propositi parodistici. Powers racconta la storia di una famiglia americana di pro Continue

Giocato sullo scarto fra luoghi comuni e verità, fra cultura di massa e drammi collettivi reali, "Il dilemma del prigioniero" è un romanzo sull'America che non nasconde propositi parodistici. Powers racconta la storia di una famiglia americana di provincia, tipica e insieme stravagante. Al centro, la figura del padre, Edward Hobson, un insegnante di storia con la vocazione del pedagogo, che costringe i figli a una quotidiana palestra culturale fatta di nozioni memorizzabili e sentenze morali. In realtà quest'uomo dall'apparenza così efficiente e pratica è uno sconfitto, un "prigioniero" che cerca di eludere i "dilemmi" della vita proponendo a se stesso e ai suoi figli interrogativi scolastici, fuorvianti.

10 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    IL DILEMMA DEL PRIGIONIERO

    “In qualche luogo mio padre ci insegna i nomi delle costellazioni. Siamo sdraiati al freddo, nel buio cortile posteriore, con la schiena contro il duro terreno di novembre. Noialtri bambini ci disponiamo sopra il suo corpo enorme come tanti fazzolett ...(continue)

    “In qualche luogo mio padre ci insegna i nomi delle costellazioni. Siamo sdraiati al freddo, nel buio cortile posteriore, con la schiena contro il duro terreno di novembre. Noialtri bambini ci disponiamo sopra il suo corpo enorme come tanti fazzoletti. Mio padre punta il raggio di una pila da quattro soldi, a sei volt, sui fori del guscio nero che ci circonda. Siamo distesi sul suolo gelato e davanti a noi è aperto il testo illustrato del cielo invernale. Il debole raggio crea l’unico punto di calore in tutto l’universo.” Powers appartiene alla generazione di romanzieri statunitensi "massimalisti". La sua lingua è brillante, estroversa, ricca di giochi di parole, indovinelli ed espressioni idiomatiche (che purtroppo a volte perdono efficacia perché difficilmente traducibili). La trama del romanzo si sviluppa su linee narrative temporali multiple. Il personaggio centrale è quello di Edward Hobson, insegnante di storia, prigioniero di una misteriosa malattia che lo sta portando alla morte, il quale costringe i figli a una quotidiana palestra culturale, ricca di fuorvianti sentenze morali, con cui eludere la realtà. Romanzo che merita d’essere letto. Powers è sempre stimolante. Ѐ un autore che ama sorprenderti continuamente, e quasi sempre ci riesce.

    Is this helpful?

    Gabriele said on Jun 29, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    si va beh ma...

    scritto molto bene ma di lettura difficile. non dico che debba essere avvincente ma l'autore indugia un po troppo intorno a pochi argomenti e... io non ce la faccio a finirlo. affascinante ma noioso e anche lungo. do forfait.

    Is this helpful?

    valter15 said on Apr 29, 2013 | Add your feedback

  • 5 people find this helpful

    Non voglio fare torti a Powers che è uno scrittore eccellente, il mio abbandono è temporaneo, non era il momento adatto, mi dava sui nervi, ma siamo in sospensione di giudizio

    Is this helpful?

    dinahrose said on Nov 26, 2012 | 3 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Intenso in alcuni passaggi, lentissimo in altri. Non riesco a dargli un voto. necessita di ulteriore lettura!

    Is this helpful?

    FedEx said on Jan 14, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    l'ho trovato difficile e faticoso, fino quasi alla fine non ne capivo il senso, però il bilancio dice che è un bel libro

    Is this helpful?

    LaBigo said on Nov 7, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non è una lettura semplice anche se facilitata dalla bravura dell'A. che: a) crea una trama che si sviluppa in maniera direi addirittura avvincente (qua e là ci sono però dei "buchi" perigliosi); e b) scrive in maniera meravigliosa.
    Un lettore "euro ...(continue)

    Non è una lettura semplice anche se facilitata dalla bravura dell'A. che: a) crea una trama che si sviluppa in maniera direi addirittura avvincente (qua e là ci sono però dei "buchi" perigliosi); e b) scrive in maniera meravigliosa.
    Un lettore "europeo" può oggettivamente non appassionarsi.
    Meglio riuscito "Il tempo di una canzone".
    P.S.: avrei voluto dare di più, perchè Powers è uno scrittore molto interessante

    Is this helpful?

    Massimocattorini said on Sep 29, 2010 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (65)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 1 star
  • Paperback 376 Pages
  • ISBN-10: 8833910067
  • ISBN-13: 9788833910062
  • Publisher: Bollati Boringhieri (Varianti)
  • Publish date: 1996-09-01
Improve_data of this book