Il dito e la luna

Racconti zen, haiku, koan

Voto medio di 267
| 42 contributi totali di cui 33 recensioni , 9 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Nel 1961 Alejandro Jodorowsky ha seguito in Messico gli insegnamenti delmaestro zen Ejo Takata che era solito raccontare storie che Jodorowskyannotava pazientemente nei suoi taccuini. In queste pagine l'autore raccogliesessanta di quei racconti ... Continua
Ha scritto il 23/05/16
Interessante raccolta di racconti zen, di koan e di haiku commentati dallo sguardo ampio e la mente vasta di Jodorowsky
L’atto di risvegliarsi significa essere svegli davanti al proprio sole
Ha scritto il 30/11/13
spiazzante
Ha scritto il 21/10/12
A volte bisogna farla finita con quell che ci limita
'La nostra società ci insegna a fermarci in uno stadio di noi stessi relativamente mediocre. Ci spinge a vivere nel nulla, nel nulla che ci abita.''L'essenziale non è essere perfetti.L'essenziale è avere una disciplina interiore in grado di ..."



Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 23/02/12
Libro molto gradevole
Il fascino degli aforismi contenuti in questo libro è illuminante ed è una lettura non troppo pesante. Molti insegnamenti sono utili anche nella vita quotidiana. Uno dei miei libri preferiti.
Ha scritto il 04/02/12
Zen for dummies.
Storie di saggezza orientale con spiegazione a prova di cretino.
  • 4 mi piace

Ha scritto il Dec 02, 2016, 17:41
Fa a pezzi il mondo. Invece di cercare di unificarlo, lascia che sia così com'è. Se si presenta sotto milioni di facce, lasciagli i suoi milioni di facce! Non fare lo sforzo di cercare di vivere questa unità.
Pag. 87
Ha scritto il Dec 02, 2016, 17:40
La tua percezione non può captare più di una cosa per volta. Perciò è inutile che ti preoccupi in anticipo. Vivi ogni cosa nel momento in cui si presenta.
Pag. 84
Ha scritto il Dec 02, 2016, 17:39
A mio modo di vedere, un essere umano non deve avere atteggiamenti irremovibili. Un comportamento irremovibile è simile a una mano deforme. Segnala un problema: una mostruosa deformazione dell'essere. Osservatevi e analizzate se avete sempre lo ... Continua...
Pag. 79
Ha scritto il Dec 02, 2016, 17:34
La condizione indispensabile per entrare nella verità consiste nel riconoscere e nell'accettare che non si sa.
Pag. 64
Ha scritto il Dec 02, 2016, 17:34
Se sono capace di riconoscere la bellezza della natura, sono anche capace di riconoscere la bellezza della mia propria natura. In caso contrario, sono tenuto a forza lontano dalla mia propria bellezza. Per riconoscere la natura bisogna lasciare da ... Continua...
Pag. 61

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
  • 54
  • 124
  • 68
  • 18
  • 3
Aggiungi