Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il dono dell'acqua

Un mistero all'Abbazia di Lucedio

By Silvano Nuvolone

(6)

| Paperback | 9788896322055

Like Il dono dell'acqua ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Abbazia di Lucedio, piana tra Vercelli e il Po.
Un enigma – celato in una scritta vergata nel medioevo da un monaco – è lo spunto per un’avventura coinvolgente, vissuta a cavallo dei secoli.
I protagonisti sono immersi in un tempo lontano dove i gior Continue

Abbazia di Lucedio, piana tra Vercelli e il Po.
Un enigma – celato in una scritta vergata nel medioevo da un monaco – è lo spunto per un’avventura coinvolgente, vissuta a cavallo dei secoli.
I protagonisti sono immersi in un tempo lontano dove i giorni sono lenti e ricchi di pensieri. Le nebbie di Lucedio, che da sempre occultano i suoi misteri, per un attimo paiono diradarsi ma è soltanto un’illusione: la foschia dei secoli ricopre l’abbazia e la selva intorno.
Una figura inquietante, il volto nascosto da un cappuccio di frate, compare fra le rive di questa terra d’acque, forse a volerci ricordare la pochezza e la miseria della nostra condizione.
L’autore dimostra una fantasia inusuale, un’intensa capacità di coinvolgere il lettore in un romanzo particolare, scritto con grande accuratezza storica, senza dimenticare le leggende che circondano questi luoghi.

1 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    La finzione e la storia (reale) dei luoghi, le leggende e la paura, le nebbie che salgono dalle risaie vercellesi, le credenze e le superstizioni, il fascino delle atmosfere ed il mistero dei personaggi: queste le componenti che si alternano in Il do ...(continue)

    La finzione e la storia (reale) dei luoghi, le leggende e la paura, le nebbie che salgono dalle risaie vercellesi, le credenze e le superstizioni, il fascino delle atmosfere ed il mistero dei personaggi: queste le componenti che si alternano in Il dono dell’acqua di Silvano Nuvolone.
    L’ambientazione è quella di Lucedio nell’anno del Signore millesimo duecentesimo sesto, ma anche quella della Torino dei giorni nostri.
    Tra le mura dell’Abbazia di Lucedio scorrono le preghiere del mattutino, la terza, le laudi e la prima.
    Protagonisti della vita clericale di pieno Medioevo sono l’abate Ogliero, il sottopriore Fosco, Maestro Ugo (l’erborista), i frati Guglielmo e Anselmo, il quattordicenne Giacomo (che tra le mura dell’Abbazia diventerà uomo) ed il padre Martino, contadino alla ricerca della cura per il figlio.
    Protagonisti, invece, della vita “moderna”, tra mercatini dell’antiquariato e studi universitari, sono Silvio, la fidanzata Lisa e l’amico Angelo.
    Un posto in prima fila, in questo romanzo scritto con garbo e fantasia, in cui la credenza popolare, per il solo fatto di essere tale, non è meno affascinante e coinvolgente del cenno storico, lo occupano anche la figura “oscura” di Madame Alfonsine (l’antiquaria) e del dottor Sentoli (il canonista di Asti), ma soprattutto un antico reperto storico “scovato” da una sacca colma di cianfrusaglie di un mercante di Borgo d’Ale, la scritta e l’effige che lo ornano, il mistero ad esso legato e che richiama alla memoria antiche tele d’altare ed ornamenti architettonici di città lontane centinaia di chilometri dalla piana vercellese.
    [Patrizia - continua su http://www.openars.it/?p=1314]

    Is this helpful?

    Patrizia & Fabio said on Nov 5, 2010 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (6)
    • 4 stars
    • 3 stars
  • Paperback 248 Pages
  • ISBN-10: 8896322057
  • ISBN-13: 9788896322055
  • Publisher: Editrice Tipografica Baima-Rocchetti
  • Publish date: 2010-01-01
Improve_data of this book