Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il dramma di Corte Rossa

Di

Editore: Polillo (I bassotti - Mystery Collector's Edition, 10)

3.6
(86)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 252 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Olandese

Isbn-10: 8881541718 | Isbn-13: 9788881541713 | Data di pubblicazione:  | Edizione 2

Traduttore: Giovanni Viganò

Disponibile anche come: Altri , Tascabile economico

Genere: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace Il dramma di Corte Rossa?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Antony Gillingham, un investigatore dilettante un po' strampalato e pasticcione, si trova coinvolto in uno strano caso quando, durante una vacanza, decide di fare visita all'amico Bill, che è ospite di una grande dimora, la Corte Rossa. Quando arriva, scopre che il padrone di casa è sparito, mentre il fratello di costui, appena tornato da una lunghissima permanenza in Australia, giace sul pavimento dello studio con una pallottola in testa. La polizia locale brancola nel buio, e il caso viene preso in mano da Gillingham e da Bill.
Ordina per
  • 3

    non ti regalo stellete perchè sei il papé di Winnie

    un classico giallo all'inglese...
    come andava a finire l'ho intuito un bel po' prima del protagonista (e non sono Sherlok Holmes)
    il che ha rovinato un po' la lettura...

    ha scritto il 

  • 2

    MALA NOVELA DE MISTERIO

    Una buena novela de misterio requiere, al menos, misterio. Tal y como está narrada la historia no profundiza en nada, apenas toca cada tema superficialmente, con lo cual adolece de unos defectos tales ...continua

    Una buena novela de misterio requiere, al menos, misterio. Tal y como está narrada la historia no profundiza en nada, apenas toca cada tema superficialmente, con lo cual adolece de unos defectos tales que impiden introducirse en la trama y formar parte de ella.

    Los personajes son planos, están mal construidos, no tienen profundidad ni enganchan. Las descripciones de lugares o situaciones carecen de la facultad de crear atmósfera, o bien de repente el autor pasa un buen rato describiendo algo que nada tiene que ver con la narración.
    Sin embargo quisiera añadir algo en descargo del autor. Como bien aclara la reseña ha sido el autor de Winnie the Pooh. Contextualizando la novela con ese dato es fácil darse cuenta del origen del problema. Intenta narrar una novela de misterio, a la que ni siquiera ubica cronológicamente en ninguna época concreta e incluso mezcla detalles y lenguaje de siglos muy diversos. Pero la narración la realiza con métodos y manías, por así decirlo, de un autor de literatura infantil. Es como intentar meter la Enciclopedia Británica en un diccionario de bolsillo, encargándoselo al autor de Pocoyó.

    En definitiva, no merece la pena el esfuerzo de leerla, y si la terminé fue más por orgullo y tiempo libre que porque me interesara.

    ha scritto il 

  • 4

    Il voto è un 4 e mezzo. E sarebbe potuto essere anche un 5, se non avessi immaginato ben prima della fine dove stava il trucco. Resta però un classico molto ben congegnato, con un investigatore molto ...continua

    Il voto è un 4 e mezzo. E sarebbe potuto essere anche un 5, se non avessi immaginato ben prima della fine dove stava il trucco. Resta però un classico molto ben congegnato, con un investigatore molto sui generis.

    ha scritto il 

  • 4

    Milne, buona la prima !

    Grande giallo da annoverare tra i primi 10, e non solo della "Golden age".
    Il detective di turno propone all'amico d'indossaere i panni di Watson.
    Lui, Gillingham, è Holmes.
    Una detective story indutt ...continua

    Grande giallo da annoverare tra i primi 10, e non solo della "Golden age".
    Il detective di turno propone all'amico d'indossaere i panni di Watson.
    Lui, Gillingham, è Holmes.
    Una detective story induttiva dove nulla è celato al lettore e, dove, la soluzione è sotto gli occhi.
    Questo Milne, inventore del celeberrimo Winnie the pooh, vanta 60 milioni di copie vendute per i 4 libri sul famoso orsachiotto !
    E, ramo gialli,lo stesso Chandler lo indicò come un maestro alla sua prima , e unica, esperienza mistery.

    ha scritto il 

  • 2

    Piacevole e leggero nella scrittura,vive però su una serie di acrobazie e circostanze irreali e ingenue che l autore inserisce per costruire il mistero ma che cadono al primo colpo di buon senso di ch ...continua

    Piacevole e leggero nella scrittura,vive però su una serie di acrobazie e circostanze irreali e ingenue che l autore inserisce per costruire il mistero ma che cadono al primo colpo di buon senso di chiunque ci si soffermi un secondo di più durante la lettura. Se ne può fare a meno

    ha scritto il