Il fantasma del tempo

Di

Editore: Nord

3.5
(32)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8842914525 | Isbn-13: 9788842914525 | Data di pubblicazione: 

Curatore: Gerli F. Villari

Genere: Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Il fantasma del tempo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Dopo aver involontariamente attivato una macchina antigravità, Peter e Kate sono stati sbalzati dal XXI secolo nell'Inghilterra del 1763 e, per sopravvivere in quell'ambiente così avverso e insidioso, si sono affidati alla scaltrezza e all'abilità di Gideon, un tagliaborse pentito che ha giurato di riportarli a casa sani e salvi. Nonostante tutti i suoi sforzi, però, i due ragazzi sono ancora intrappolati nel XVIII secolo. E stavolta la situazione sembra davvero disperata, perché il famigerato predone conosciuto come l'Uomo Pece si è impossessato della macchina antigravità e la sta usando per commettere clamorosi furti in epoche diverse della Storia. Inoltre, a causa dei continui viaggi nel tempo, ormai si sono formati mondi paralleli che rischiano di entrare in collisione, con conseguenze catastrofiche per l'intera umanità. Lanciati sulle tracce del bandito per sottrargli il prezioso congegno, i due ragazzi tuttavia si rendono conto a poco a poco che il loro vero nemico è un altro ed è ancora più pericoloso e spietato dell'Uomo Pece; si tratta di una vecchia conoscenza di Gideon, Lord Luxon, che, dopo aver visto la New York moderna, ha deciso di cambiare il corso degli eventi e restituire le colonie americane al loro legittimo proprietario: Giorgio III, re d'Inghilterra...
Ordina per
  • 4

    Leggo nel retro della copertina: "Il romanzo migliore della trilogia"... Promette bene!

    Veramente una fervida fantasia! Devo ammetterlo, anche quest'ultimo episodio mi ha lasciato col fiato sospeso si ...continua

    Leggo nel retro della copertina: "Il romanzo migliore della trilogia"... Promette bene!

    Veramente una fervida fantasia! Devo ammetterlo, anche quest'ultimo episodio mi ha lasciato col fiato sospeso sino alla fine. Tuttavia..non so perché mi sono piaciuti maggiormente gli altri due. Forse perché ormai i personaggi avevano fatto un gran casino coi viaggi nel tempo che non si capiva più nulla! Nel complesso la trilogia è davvero bellissima. Soprattutto l'epilogo che chiarisce finalmente chi sia a narrare tutta la vicenda.

    ha scritto il 

  • 3

    Finalmente riesco a leggere il finale di questa trilogia.
    La vicenda si conclude, ma il libro mi sembra un po' sottotono rispetto ai precedenti. Il secondo libro mi era piaciuto davvero moltissimo,e s ...continua

    Finalmente riesco a leggere il finale di questa trilogia.
    La vicenda si conclude, ma il libro mi sembra un po' sottotono rispetto ai precedenti. Il secondo libro mi era piaciuto davvero moltissimo,e sono rimasta un po' delusa da come e' stata gestita la vicenda.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    ultima avventura in compagnia di Peter, Gideon, Kate e l'Uomo Pece

    In quest'ultimo libro della trilogia di Gideon ritroviamo i due protagonisti ancora una volta bloccati nel 1763, senza contare che il maligno Lord Luxon é riuscito a raggiungere il nostro secolo.

    Lord ...continua

    In quest'ultimo libro della trilogia di Gideon ritroviamo i due protagonisti ancora una volta bloccati nel 1763, senza contare che il maligno Lord Luxon é riuscito a raggiungere il nostro secolo.

    Lord Luxon, resosi conto di quanto l'America sia diventata potente, decide di sfruttare le conoscenza di una giovane studiosa di nome Alice per ritornare indietro nel tempo e sabotare la rivoluzione americana!
    Cosa sarebbe successo se Washington avesse fallito?
    Come sarebbe ora l'America se fosse rimasta sotto il dominio britannico?
    L'autrice ci mostra un America sfruttata e impoverita, ridotta a un mero territorio di sfruttamento e lo stesso Lord Luxon si rende conto, con orrore, che, rimasta sotto il dominio britannico, l'America ha perso tutte quelle qualità di cui il nobile si era innamorato.
    Senza contare che la storia non riconosce a lord Luxon i meriti del nobiluomo nella sconfitta della ribellione delle colonie.

    Nel mentre Peter, Kate e Gideon sono alla diperata ricerca della macchina anti-gravità il cui uso ha danneggiato gravemente il corpo di Kate. Ho trovato affascinante tutte le teorie esposte dall'autrice sui danni provocati al corpo della ragazza dai viaggi nel tempo.
    Il corpo di Kate inizia a.... scomporsi, i suoi atomi si allontanano e ciò permette alla ragazzina di entrare in accelerazione.. cioé di muoversi a un tempo diverso rispetto al resto del mondo.
    Quindi, mentre gli altri restano fermi, solo lei riesce a muoversi in quanto il suo tempo viene accelerato...
    Ovviamente, la ragazzina é spaventata da tale fenomeno e la sua ancora di salvezza é Peter, infatti, solo stringendo la mano del ragazzo Kate riesce a tornare al tempo normale.
    Gideon deve affrontare la rivelazione che lui e l'Uomo Pece, suo acerrimo nemico, sono in realtà fratelli di sangue.
    Per nessuno dei due é facile venire a patti con la realtà, sopratutto per Gideon che non riesce a capire come un farabutto come Blueskin possa essere suo fratello.
    L'Uomo Pece sembra divertirsi di fronte allo sconcerto di Gideon, sottolineando continuamente la loro parentela.
    Alla fine, tra i due sembra instaurarsi un sottile legame, se non amicizia, almeno reciproca accettazione.

    Tutti i nodi vengono al pettine, Lord Luxon, consumato dai troppi viaggi nel tempo finisce per dissolversi nel nulla scomparendo per sempre dalla storia.
    Il tempo sconvolto si sta distruggendo e i mostruosi terremoti temporali si susseguono sempre più rapidamente mettendo in contatto tra loro epoche diverse.
    Uomini e donne di diverse epoche, come pallidi fantasmi, si scontrano tra loro mettendo a rischio il filo sottile del tempo.
    L'unica soluzione, per evitare la catastrofe, é ritornare indietro nel tempo un ultima volta ed evitare il compiersi del primo viaggio nel tempo.
    In questo modo però Peter e Kate perdono qualunque ricordo di Gideon e della loro incredibile avventura.......
    Un finale "giusto" ma che lascia un pò d'amaro in bocca....
    Punteggio pieno, mi mancheranno Gideon e co.

    ha scritto il 

  • 5

    Ultimo capitolo della saga dell'illuminazione di Peter Shock

    Eccoci al capitolo conclusivo di questa avventura che si svolge sempre di più tra il XVIII secolo e il nostro tempo, rimpallandosi anche nelle diverse epoche storiche e i diversi universi paralleli.
    L ...continua

    Eccoci al capitolo conclusivo di questa avventura che si svolge sempre di più tra il XVIII secolo e il nostro tempo, rimpallandosi anche nelle diverse epoche storiche e i diversi universi paralleli.
    La situazione è alquanto drammatica, Lord Luxon ha rubato le macchine del tempo ed è deciso a modificare il corso della storia, i nostri eroi e non sono bloccati nel 1763 e cercano tutti i modi per riuscire a tornare a casa, mentre a casa la famiglia di Kate, la dott. Pirelli della Nasa e un insolito visitatore del 1792 cercano in ogni modo di riuscire a trovare un modo per risolvere la questione. Kate sta sempre più male e appena si stacca da Peter entra in accelerazione e inizia ad avere visioni del futuro, anche se non riesce a capire di preciso che cosa sono. L'alter ego della dottoressa intanto cerca un modo per fare in modo che i vari universi non collassino su di loro...
    Il tutto in una spirale di avventure e colpo di scena che ci condurranno a un finale davvero sorprendente!!

    ha scritto il 

  • 3

    era facilissimo che mi deludesse nel finale, perchè in tre libri ha messo veramente tanta carne a cuocere e invece non ha mai perso il filo e ha dato una conclusione semplice, ma non scontata...ha dec ...continua

    era facilissimo che mi deludesse nel finale, perchè in tre libri ha messo veramente tanta carne a cuocere e invece non ha mai perso il filo e ha dato una conclusione semplice, ma non scontata...ha deciso tutto a tavolino prima di iniziare a scrivere il primo volume? non lo so, però, a parte alcuni tratti un po' confusionari nelle descrizioni, mi è piaciuto leggere di persone di secoli diversi che si incontrano-scontrano e tutti hanno reazioni più che plausibili!
    fascia d'età perfetta 11-13 anni

    ha scritto il 

  • 3

    Il così così, il voto a tre stelle, è dovuto al fatto che la prima parte del libro è un po' lenta. Comunque, dopo, la vicenda diventa molto più coinvolgente. Un libro necessario per chi ha già letto ...continua

    Il così così, il voto a tre stelle, è dovuto al fatto che la prima parte del libro è un po' lenta. Comunque, dopo, la vicenda diventa molto più coinvolgente. Un libro necessario per chi ha già letto Gideon il tagliaborse e Il ladro del tempo!

    ha scritto il 

  • 1

    Un'accozzaglia sconclusionata di situazioni confuse, descritte spesso con superficialità. D'accordo che si tratta dell'ultimo volume di una trilogia, ma un maggiore caratterizzazione dei personaggi l' ...continua

    Un'accozzaglia sconclusionata di situazioni confuse, descritte spesso con superficialità. D'accordo che si tratta dell'ultimo volume di una trilogia, ma un maggiore caratterizzazione dei personaggi l'avrei gradita.

    ha scritto il