Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il fantasma di Canterville

Di

Editore: Einaudi Ragazzi

4.0
(2725)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 77 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Catalano , Greco , Danese

Isbn-10: 8879267590 | Isbn-13: 9788879267595 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri , Tascabile economico , Copertina morbida e spillati , Copertina rigida , Copertina rinforzata scuole e biblioteche

Genere: Fiction & Literature , Humor , Mystery & Thrillers

Ti piace Il fantasma di Canterville?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Alle dieci e mezzo udì che tutta la famiglia si ritirava per andare a dormire. Fu disturbato per un po' dalle selvagge risatine dei gemelli i quali, animati dalla gaia spensieratezza tipica degli scolaretti, se la stavano evidentemente spassando prima di andare a dormire; ma alle undici e un quarto tutto fu tranquillo e, non appena scoccò la mezzanotte, il fantasma di Canterville si mise all'opera. Il gufo battè le ali contro i vetri della finestra e, mentre tutto attorno al castello il vento gemeva come un'anima in pena, il corvo gracchiò dai rami di un vecchio tasso.
Ordina per
  • 3

    Un classico per tutti

    Dopo anni, mi sono finalmente deciso a leggere questo libro. Conoscevo a grandi linee la storia, per averla vista in vari film. Devo dire che l'ho trovato un racconto piacevole e divertente, sia per ...continua

    Dopo anni, mi sono finalmente deciso a leggere questo libro. Conoscevo a grandi linee la storia, per averla vista in vari film. Devo dire che l'ho trovato un racconto piacevole e divertente, sia per le varie avventure del protagonista, sia per il carattere degli altri personaggi. Inoltre lo scontro tra la moderna famiglia americana, stabilitasi nel castello e il nobile fantasma, con le sue tradizioni secolari, sfocia spesso in scene esilaranti. Non mancano i momenti tristi e di riflessione.

    ha scritto il 

  • 4

    Classica e divertente novella di Oscar Wilde. Ho letto questo libro troppo tempo fa per poter esprimere un giudizio più dettagliato ma presumo una rilettura nel prossimo futuro. Consigliatissimo. ...continua

    Classica e divertente novella di Oscar Wilde. Ho letto questo libro troppo tempo fa per poter esprimere un giudizio più dettagliato ma presumo una rilettura nel prossimo futuro. Consigliatissimo.

    ha scritto il 

  • 4

    Intelligente, simpatico e anche commovente. Inizia come una satira della vecchia e austera Inghilterra contrapposta alla moderna e spigliata America ma poi si conclude come una fiaba.

    ha scritto il 

  • 0

    Divertente e ironico

    Hiram Otis, politico americano si trasferisce in Inghilterra insieme alla famiglia, composta da moglie, figlio maggiore Washington, due gemelli iperattivi e dalla piccola Virginia, andando ad abitare ...continua

    Hiram Otis, politico americano si trasferisce in Inghilterra insieme alla famiglia, composta da moglie, figlio maggiore Washington, due gemelli iperattivi e dalla piccola Virginia, andando ad abitare nel castello di Canterville. Qui si imbattono nel fantasma di Sir Simon, antico proprietario del castello che è costretto da un’antica profezia, a vagare senza riposo per aver ucciso la moglie Lady Eleonore di Canterville. Secondo tale profezia, infatti, il fantasma potrà riposare in pace solo quando una giovane dall’animo puro verserà lacrime per un peccatore. Il fantasma tenterà di scacciare i nuovi ospiti, spaventandoli con misteriose macchie di sangue che appaiono misteriosamente sul tappeto, stridere di catene e altri scherzi che avevano terrificato quelli che erano giunti prima degli Otis, ma questi, per niente spaventati, si prendono gioco del fantasma, che, diventerà a sua volta la vittima di scherzi. Chi avrà la meglio? Il libro si legge molto velocemente viste le poche pagine. Avevo sempre sentito parlare di questo libro, ma non avendolo mai letto mi aspettavo davvero una storia un po’ macabra, dai toni noir, mentre sono rimasta piacevolmente sorpresa di scoprire che si tratta di una storia ironica e divertente, con un fantasma di scarso successo, vittima egli stesso delle angherie della famiglia Otis.

    ha scritto il 

Ordina per