Il figlio del cimitero

Voto medio di 3058
| 635 contributi totali di cui 579 recensioni , 55 citazioni , 0 immagini , 0 note , 1 video
Ogni mattino Bod fa colazione con le buone cose che prepara la signora Owens. Poi va a scuola e ascolta le lezioni del maestro Silas. E il pomeriggio passa il tempo con Liza, sua compagna di giochi. Bod sarebbe un bambino normale. Se non fosse che ... Continua
Ha scritto il 24/11/16
Questo è il primo libro di Gainman che leggo, una fiaba dark per ragazzi senza troppe pretese, ma che comunque si legge bene e con una trama abbastanza originale e un'ambientazione decisamente anomala, che però nel giovane lettore non incute paura ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 21/11/16
di Gaiman indubbiamente ho letto di meglio, però questo per alcuni versi l'ho preferito anche a Stardust.
Da leggere perchè di Gaiman tutto va letto secondo me
  • Rispondi
Ha scritto il 14/11/16
Favola Dark
Primo libro che leggo di questo autore e mi ha già conquistata! il suo stile è slendido: incalzante, erudito, la sua fantasia spettacolare, questa favola Dark mi ha colpito, mi ha coinvolto con le sue innumerevoli avventure piene di colpi di scena ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 19/10/16
Bod è ancora piccolissimo quando scappa al misterioso killer che ha ucciso la sua famiglia. Fugge in una notte nebbiosa e si ritrova tra lapidi e tombe, in un vecchio cimitero dove viene adottato dai defunti signori Owens e dove può crescere ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 15/10/16
Neil Gaiman mi ha conquistato anche stavolta. Il figlio del cimitero è un romanzo dedicato principalmente ai più giovani - ma non troppo, perché ad esempio io da bambina non ero molto coraggiosa come il nostro Bod -, ma non per questo non ..." Continua...
  • Rispondi

Ha scritto il Jan 05, 2017, 17:58
E io mi sento sempre come quand'ero cosuccia, che facevo ghirlande di margherite nel vecchio pascolo. Sei sempre te stesso, quello non cambia, e intanto non fai che cambiare e non puoi farci nulla.
Pag. 334
  • Rispondi
Ha scritto il Oct 17, 2016, 18:44
"È come chi crede che se va a vivere da qualche altra parte sarà felice, ma poi scopre che non è così che funziona. Ovunque tu vada, porti te stesso con te."
Pag. 118
  • Rispondi
Ha scritto il Sep 01, 2016, 19:35
- Non possiamo fermarci per giocare, signorino Bod. Perché sta per arrivare domani notte. E quando mai ricapita una cosa simile?
- Ogni notte - disse Bod. - Domani notte arriva sempre.
  • Rispondi
Ha scritto il Sep 01, 2016, 19:35
-Di tutti gli organi- riprese Nehemiah Trot - è la lingua più straordinario. Invero, la usiamo per assaporare il dolce vino e l'amaro fiele, e parimenti con la stessa lingua proferiamo parole dolci o aspre. Orsù, va' da lei e favella!-Non ... Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il Sep 01, 2016, 19:34
- [...] E c'è sempre qualcuno che giudica la propria vita tanto intollerabile da pensare che la soluzione migliore sia accelerare il trapasso a un altro piano di esistenza.- Vuoi dire che si suicida? - chiese Bod. Aveva circa otto anni, occhi ... Continua...
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

Ha scritto il Nov 25, 2016, 07:28
Neil Gaiman - Il figlio del cimitero (booktrailer)
Autore:
  • Rispondi

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi