Il filo del rasoio

Voto medio di 1114
| 160 contributi totali di cui 131 recensioni , 25 citazioni , 4 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 04/10/17
Preso anch'esso sull'onda emotiva di "Atti osceni in luogo privato". Completamente diverso da Lo Straniero, d'altronde i personaggi che lo eleggono a loro nume tutelare non potrebbero essere più diversi. Ma parliamo di Maugham. Scrive benissimo, ...Continua
Ha scritto il 15/06/17
Personaggi e situazioni della buona società americana itinerante (tra Londra, Parigi e Costa Azzurra) nell’età del jazz, ma senza lo stile di Fitzgerald. Il personaggio di Larry non ha però il culto del denaro ma cerca solo se stesso, e finisce ...Continua
Ha scritto il 08/04/17
Ci sono autori come Maugham e Zweig ( li accomuno per molti aspetti anche se le mie preferenze vanno senza dubbio al secondo) che godettero di fama e successo ai loro tempi,poi caddero nel dimenticatoio finché una casa editrice prestigiosa decise ...Continua
  • 13 mi piace
  • 4 commenti
Ha scritto il 02/03/17
Ingredienti: un amore sacrificato al bisogno di cercare la propria strada, un viaggio di formazione dall’America all’Europa e all’Asia, una vita che attraversa ozio, azione e meditazione, un’anima semplice e inquieta attratta dal mondo e ...Continua
Ha scritto il 20/02/17
mah...
Ho trovato interessanti solo le pagine in cui si affronta l'argomento della ricerca di Dio, quelle che lo stesso autore non reputa essenziali per la storia (ma quale storia?). Per il resto, al di là della piacevole ricostruzione di un mondo dorato ...Continua
  • 1 mi piace
  • 1 commento

Ha scritto il Mar 02, 2017, 10:49
"Un cavallo puoi portarlo al fiume, ma non puoi costringerlo a bere."
Ha scritto il Jan 06, 2015, 18:31
...ci sono uomini posseduti da una passione tanto forte di fare una determinata cosa che non c'è verso, devono farla a ogni costo. Per soddisfare questo loro desiderio sono disposti a sacrificare tutto.
Pag. 118
Ha scritto il Dec 01, 2013, 10:05
"Un Dio comprensibile non è un Dio. Chi può spiegare l'Infinito a parole?"
Pag. 330
Ha scritto il Dec 01, 2013, 10:04
Era retorica, magnifica retorica, e secondo me andava recitata retoricamente. Mi piaceva la cadenza regolare dei versi; e i gesti stilizzati, tramandati da una lunga tradizione, mi sembravano intonati all'aulica formalità del testo. Ero convinto ...Continua
Pag. 311
Ha scritto il Dec 01, 2013, 10:00
La società era la sua vita, un ricevimento il suo respiro, non esservi invitato un affronto, la solitudine una mortificazione; e, ormai vecchio, aveva una paura tremenda.
Pag. 257

Ha scritto il Jul 29, 2017, 07:42
p.94
p.94
p.94
Ha scritto il Jul 29, 2017, 07:42
p.93
p.93
p.93
Ha scritto il Jul 29, 2017, 07:31
p.94
p.94
p.94
Ha scritto il Jul 29, 2017, 07:31
p.93
p.93
p.93

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi