Il fondamentalista riluttante

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 1268
| 207 contributi totali di cui 200 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ogni impero ha i suoi giannizzeri, e Changez è un giannizzero dell'Impero Americano. Giovane pakistano, ammesso a Princeton grazie ai suoi eccezionali risultati scolastici, dopo la laurea summa cum laude viene assunto da una prestigiosa società di ...Continua
Ha scritto il 29/09/17
Un lungo monologo di un ex "giannizzero" pakistano affrancatosi dell'imperialismo succube di una storia d'amore farlocca e con alcuni credo su chi detiene le colpe nel mondo. Logorroico e totalmente deludente.
Ha scritto il 25/09/17
Un impianto narrativo basato su un monologo travestito da dialogo, nel quale un giovane pakistano, laureato a Princeton, racconta di sè, del suo iniziale percorso americano, dall'università al primo lavoro a New York, sullo sfondo dell'attentato ...Continua
Ha scritto il 02/07/17
Un giannizzero dei nostri tempi
Davvero ben congegnato, questo romanzo breve che avvince e fa riflettere. Una struttura narrativa perfetta scritta nella forma di una conversazione di cui udiamo solo una voce, quella del protagonista, che con questo espediente racconta la sua vita ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 29/03/17
"Io, con la mia limitata e decrescente riserva di contanti e la tradizionale deferenza nei confronti delle persone più anziane, mi domandavo per quale strano ghiribizzo della storia dell'umanità i miei compagni di viaggio, molti dei quali nel mio paese
sarebbero stati considerati buzzurri arricchiti, tanta era la loro mancanza di signorilità, si trovassero nella posizione di girare il mondo come se ne fossero la classe dirigente,"Qualche giorno fa mi ha suonato la vicina: le serviva della farina, ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 20/03/17
Alla fine è una storia d'amore
Mi sono avvicinata a questo romanzo perché mi interessa sempre scoprire un punto di vista diverso, nuovo, su dei fatti arcinoti. Così pensavo che, nella forma come nella sostanza, questo fosse un romanzo originale.La storia è quella di un giovane ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Jun 14, 2016, 15:08
Tali esperienze mi hanno convinto che non è sempre possibile restaurare i propri confini dopo che sono stati turbati e resi permeabili da una relazione: per quanto ci proviamo, non possiamo ricostruirci nella forma autonoma che in precedenza ...Continua
Pag. 1652
Ha scritto il Jun 14, 2016, 15:00
L'unica cosa che riuscii a fare fu non baciarla, e forse avrei dovuto. Dovevo scegliere se continuare a cercare di persuaderla oppure accettare la sua volontà e andarmene, e alla fine scelsi la seconda cosa. Forse, pensai allontanandomi in ...Continua
Pag. 1308
Ha scritto il Jun 14, 2016, 14:57
C'era uno stato mentale che ero solito raggiungere quando giocavo a calcio: il mio io scompariva ed ero libero, libero da dubbi e limitazioni, libero di concentrarmi su null'altro che la partita. Quando entravo in quello stato sentivo che niente ...Continua
Pag. 125
Ha scritto il Apr 25, 2015, 10:15
Non è sempre possibile restaurare i propri confini dopo che sono stati turbati e resi permeabili da una relazione: per quanto ci proviamo, non possiamo ricostruirci nella forma autonoma che in precedenza immaginavamo di avere. Qualcosa di noi si ...Continua
Pag. 126
Ha scritto il Apr 25, 2015, 09:52
Le parole di Juan-Bautista mi precipitarono in una profonda crisi introspettiva. Trascorsi quella notte a riflettere su ciò che ero diventato. Non c'erano dubbi: ero un moderno giannizzero, un servitore dell'impero americano in un momento in cui ...Continua
Pag. 111

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi