Il fu Mattia Pascal

Voto medio di 18627
| 1045 contributi totali di cui 911 recensioni , 131 citazioni , 1 immagine , 2 note , 0 video
Pubblicato nel 1904, Il fu Mattia Pascal è il più noto romanzo di Pirandello e quello in cui la sua amara filosofia della vita si incarna più efficacemente in una felice invenzione narrativa. Racconta di un timido provinciale che, per un suo ... Continua
Ha scritto il 18/07/17
Incredibile come questo libro possa sembrare surreale e allo stesso tempo reale, con riflessioni profonde che però partono da discussioni incredibilmente fantasiose. Da leggere, consigliatissimo.
  • Rispondi
Ha scritto il 27/04/17
L'ho letto due volte a distanza di tempo......Pirandello e' eccezionale, nei suoi paragoni......tipo in una sua novella paragona il maiale come animale di poca intelligenza, in quanto mangia ad ingrassare per poi far godere il suo padrone perché si ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 23/04/17
"Il Fu Mattia Pascal" resta uno dei miei libri preferiti... un libro che fa riflettere, pensare e ragionare sulla natura dell'uomo. Del resto, tutto il filone delle opere di Pirandello ripercorre proprio questi temi di tipo esistenziale... molto ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 13/04/17
Interrogarsi sulla natura dell'uomo come prodotto della società; fantasticare su cosa faremmo se avessimo la possibilità di un nuovo inizio, ma non come una nuova vita che nasce, ma come una già senziente e coscienziosa che muta. "Ah, se avessi ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 02/04/17
Geniale Libro
Un libro che in alcuni passi risulta lento, però l'idea è geniale. Dopo averlo letto alle superiori volevo rileggerlo per curiosità. Grande Pirandello.
  • Rispondi

Ha scritto il Apr 13, 2017, 11:33
"- Ma immagini un pianoforte e un sonatore: a un certo punto, sonando, il pianoforte si scorda; un tasto non batte più; due, tre corde, si spezzano; ebbene, sfido! Con uno strumento così ridotto, il sonatore, per forza, pur essendo bravissimo, ... Continua...
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Nov 16, 2016, 00:11
Era un fuggevole sguardo, come il lampo d’una grazia dolcissima; era un sorriso di commiserazione per la ridicola lusinga di quella povera donna; era qualche benevolo richiamo ch’ella mi accennava con gli occhi e con un lieve movimento del capo, ... Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il Sep 23, 2016, 16:30
Sono ancora vivo per la morte e morto per la vita.
  • Rispondi
Ha scritto il Aug 22, 2016, 14:13
Perché la vita, per tutte le sfacciate assurdità, piccole e grandi, di cui beatamente è piena, ha l'inestimabile privilegio di poter fare a meno di quella stupidissima verosimiglianza, a cui l'arte crede suo dovere obbedire.
  • Rispondi
Ha scritto il Aug 21, 2016, 15:03
"Hai mai pensato di andare via e non tornare più?
Scappare e far perdere ogni tua traccia, per andare in un posto lontano e ricominciare a vivere, vivere una vita nuova, solo tua, vivere davvero.
Ci hai mai pensato?"
  • 1 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Mar 28, 2016, 21:38
Il Fu Mattia Pascal
Il Fu Mattia Pascal
  • Rispondi

Ha scritto il Jul 28, 2017, 21:25
DIV/1
  • Rispondi
Ha scritto il Dec 30, 2015, 13:14
Collocazione : NR 748 (5 copie)
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi