Il gatto venuto dal cielo

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 263
| 46 contributi totali di cui 41 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Nyctea (anche su...
Ha scritto il 28/05/18
La storia promessa dalla quarta di copertina – quella di una coppia da poco trasferitasi in una nuova casa e adottata da una gatta – sarebbe potuta piacermi tantissimo, perché è molto simile a una situazione che ho vissuto anch'io. E invece questo li...Continua
Mario Inisi
Ha scritto il 07/03/18
Se sperate che il gatto sia venuto dal cielo, potete anche scordarvelo. Il libro non ha niente di magico e la vita dello scrittore così vuota e noiosa che anche un normalissimo gatto sembra movimentarla. La preghiera sulla tomba del gatto poi.... Com...Continua
*Dragonfly
Ha scritto il 13/12/17
fuorviante

la trama è fuorviante secondo me. mi aspettavo qualcosa di più. troppe descrizioni inutili, tralasciando così i sentimenti

Tiziana Marengo
Ha scritto il 27/08/17
"ecco come l'incontro con Berta ha preparato il rapporto con Chibi, e senza Chibi non sarebbe neanche mai esistito il nostro gatto Nana. Ma solo da Chibi ci è giunta una rivelazione ultra terrena, spasmodica,simile all'energia di un fulmine". Le...Continua
Lunabluxxx
Ha scritto il 20/09/16
Una gatta entra nella casa e nella vita di una coppia giapponese senza figli e la cambia per sempre. Chibi ha una famiglia, ma si concede qualche pasto e qualche sonnellino in casa dell'autore e di sua moglie, che piano piano prendono confidenza con...Continua

Nuvoleapatiche
Ha scritto il Oct 05, 2015, 11:23
Dopo tutto, chissà quale processo psicologico ci porta a desiderare di stare nel posto in cui è sepolto un corpo. Potrebbe essere il desiderio di trovare conferma della insostituibile preziosità di chi ci è venuto a mancare e di connetterci, da quel...Continua
Pag. 80
Nuvoleapatiche
Ha scritto il Oct 05, 2015, 11:22
Eppure, nel caso degli esseri viventi, un movimento banale come girare l'angolo o entrare attraverso lo spiraglio lasciato da una porta socchiusa, non ha, in fondo, il potere di generare un fiume incontrollabile di eventi? Nel ripetersi dei movimenti...Continua
Pag. 19
Nuvoleapatiche
Ha scritto il Oct 05, 2015, 11:22
Adesso mi ritrovo a pensare che i trent'anni siano un'età orribile: un tempo in cui ci si diverte senza rendersi conto di essere sul confine tra il successo e il fallimento.
Pag. 30
Nuvoleapatiche
Ha scritto il Oct 05, 2015, 11:21
[...] una persona di animo nobile non cerca di apparire a tutti i costi, col rischio di danneggiare gli altri.
Pag. 29
Nuvoleapatiche
Ha scritto il Oct 05, 2015, 11:20
Eppure, nel caso degli esseri viventi, un movimento banale come girare l'angolo o entrare attraverso lo spiraglio lasciato da una porta socchiusa, non ha, in fondo, il potere di generare un fiume incontrollabile di eventi? Nel ripetersi dei movimenti...Continua
Pag. 15

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi