Il giardino dei Finzi Contini

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 7030
| 587 contributi totali di cui 552 recensioni , 30 citazioni , 1 immagine , 4 note , 0 video
Attorno a uno straordinario personaggio di ragazza - che cela il suo segreto sotto un velo di raffinatezza, estro, bizzarria - si muove uno dei romanzi più complessi e più ricchi della nuova narrativa italiana.
Massimiliano Città
Ha scritto il 01/12/18
«Nella vita, se uno vuole capire, capire sul serio come stanno le cose di questo mondo, deve morire almeno una volta». Un tratto di dolore intimo, personale, sullo sfondo del più grande dolore. Perpetrato ai danni della diversità. La grande storia si...Continua
Tostoinu73
Ha scritto il 25/11/18
senza parole..

non ho le doti per poter giudicare questo romanzo. so solo che è una delle cose più belle che abbia mai letto.

Francesco Platini
Ha scritto il 16/11/18
«Nella vita, se uno vuol capire, capire veramente come stanno le cose di questo mondo, deve morire almeno una volta. E allora, dato che la legge è questa, meglio morire da giovani, quando uno ha ancora tanto tempo davanti a sé per tirarsi su e risusc...Continua
Thais
Ha scritto il 29/10/18
Un gruppo di ragazzi normali che si trovano per giocare a tennis sul finire degli anni '30, l'avvento delle leggi razziali, l'orrore di sapere che alla fine quei ragazzi e le loro famiglie verranno deportati. Bassani descrive gli anni del fascismo da...Continua
Medialuna
Ha scritto il 25/10/18
Ambientazione e atmosfera molto coinvolgenti ma storia insignificante
Libro che promette molto ma conclude poco. Sicuramente apprezzabili la testimonianza storica e l'atmosfera molto intima evocate subito dalla tomba monumentale ma vuota dei Finzi-Contini e poi mantenute per tutto il romanzo fino al finale triste res...Continua

Clarita
Ha scritto il Oct 24, 2018, 21:17
Ma perché Micol non ha amato Alberto? Secondo me sarebbero stati felici. Oppure lei troppo snob da ritenere Alberto inadeguato? No lei non era snob..e rideva un sacco con lui..e quindi? Perché?
Monica Bisazza
Ha scritto il Nov 12, 2017, 22:33
"L'amore era roba per gente decisa a sopraffarsi a vicenda, uno sport crudele, feroce, ben più feroce e crudele del tennis! Da praticarsi senza esclusione di colpi e senza mai scomodare, per mitigarlo, bontà d'animo e onestà di propositi".
Pag. 162
Monica Bisazza
Ha scritto il Nov 01, 2017, 09:50
"La verità è che a furia di far collezioni, di cose, di piante, di tutto, si finisce a poco a poco col volerle fare con le persone"
Monica Bisazza
Ha scritto il Oct 13, 2017, 20:14
"Chissà come nasce e perché una vocazione alla solitudine"
Cleo
Ha scritto il Oct 09, 2017, 15:35
Soltanto la parola dialetteva le permetteva, nominando alberi e frutta, di piegare le labbra nella smorfia tra intenerita e sprezzante che il cuore le suggeriva.
Pag. 93

Zeno
Ha scritto il Oct 24, 2018, 14:06
Copertina libro
Copertina libro
Copertina libro

Biblioteche...
Ha scritto il Sep 23, 2016, 11:18
853.91 BAS 519 Letteratura italiana
Biblioteca...
Ha scritto il Nov 25, 2015, 11:20
Collocazione: NR 30 (4 copie)
Absit
Ha scritto il Sep 22, 2015, 09:15
n. 673 - 1° ediz. Oscar Mondadori maggio 1976 - In serie generale - Buono.
Pag. 1

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi