Il giardino dei ciliegi

Voto medio di 709
| 63 contributi totali di cui 54 recensioni , 9 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Mavimat
Ha scritto il 26/04/18

Questo libro è costantemente in bilico tra lo sconforto e la speranza, il ricordo e l'illusione. Si è totalmente in balia dei sentimenti dei personaggi e delle loro emozioni, stando sul filo del rasoio fino alla fine.

Ale1926
Ha scritto il 27/01/17
Non solo un giardino ma la trasformazione di una famiglia
Leggendo quest’opera un gran numero di sensazioni diverse mi hanno attraversato: principalmente amarezza, qualche sorriso qua e là, sopratutto la forte convinzione che spesso la vita è beffarda. Nonostante sia stata scritta più di 100 anni fa risulta...Continua
✿ erika
Ha scritto il 21/11/16
Il cespuglio di Ljubòv Andreevna
Il giardino dei ciliegi è un vero capolavoro, l’opera più lirica di Cechov. In un’enorme tenuta che sta per essere venduta all’asta c’è un frutteto che una volta all’anno, nel mese di maggio, si copre di fiori bianchi e diventa giardino, simbolo di r...Continua
ViaVerdi
Ha scritto il 07/10/16
Il giardino dei ciliegi

Portato in scena dal Teatro Eliseo di Roma, Teatro Stabile di Torino, Compagnia Lavia-Guerritore
Regia di Gabriele Lavia

Con:
Gabriele Lavia
Monica Guerritore
Giampiero Bianchi

Maria...
Ha scritto il 13/04/16
Petr Sergeevič Trofimov, studente, batte Zeno Cosini 1-0
Il titolo è la chiave per capire l’urgenza della rilettura di uno dei TESTI letterari del “novecento”. In un torneo tennistico virtuale tra autori europei (non a caso nomato Wimbledon) il sorteggio ha messo contro Cechov e Svevo. I due non sono ac...Continua

Μαριάννα
Ha scritto il Jun 04, 2017, 14:07
- Addio, casa! Addio, vecchia vita! - Buongiorno, vita nuova!
Μαριάννα
Ha scritto il Jun 04, 2017, 14:03
Io voglio bene a questa casa, senza il giardino dei ciliegi io non capisco più la mia vita! Se lo dovete vendere per forza, allora vendete anche me.
Μαριάννα
Ha scritto il Jun 04, 2017, 13:56
Mi creda, Ania, mi creda! Io non ho ancora trent'anni, sono giovane, sono ancora studente, ma è come se avessi cent'anni! Ogni inverno che arriva, sono di nuovo affamato, malato, senza un soldo, senza un'idea di dove andrò domani: dove non m'ha scara...Continua
Μαριάννα
Ha scritto il Jun 04, 2017, 13:52
Io non so. Bisogna piantarla con questi continui autoincensamenti. Bisogna lavorare. E basta.
Μαριάννα
Ha scritto il Jun 04, 2017, 13:47
- E adesso chi ce l'ha questo segreto? - Chi lo sa? Nessuno. Se lo sono dimenticato.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi