Il giocatore invisibile

Voto medio di 214
| 30 contributi totali di cui 30 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 10/06/17
Un'altra società, un'altra letteratura
Quando si leggono romanzi come questo, si capisce cosa era la società letteraria qualche anno fa. Un'altra scrittura, un altro livello culturale, un altro rapporto con l'esperienza. Questi erano adulti che parlavano di vita adulta, non questi ...Continua
Ha scritto il 31/05/15
Mi rincresce dirlo, perché mi rendo conto che si tratta di Pontiggia, ma a me questo libro non è piaciuto affatto. L'ho trovato noioso, lento, scarso. Una cosa però l'ho amata: la sua capacità di creare dei dialoghi fantastici.
Ha scritto il 28/03/15
Puro e semplice piacere della lettura: la scelta delle parole, la perfezione dell'incastro narrativo e soprattutto dei dialoghi; la profondità del racconto. Un autore che conoscevo solo di nome e che approfondirò.
  • 2 mi piace
Ha scritto il 08/08/14
Se leggi un libro del '78, mica ti meravigli se è datato. Però Saramago lo puoi leggere anche fra 50 anni e lo trovi senza tempo. Vabbè, questo è datato. Scritto benino, ma noiosetto.
Ha scritto il 19/06/13
La scrittura di Pontiggia è sempre ammirevole, i dialoghi potrebbero essere presi come modello da molti scrittori, ma stavolta, a differenza de "La grande sera", ho trovato la storia un po' cedevole, poco coinvolgente. Bello comunque seguire il ...Continua
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi