Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il giocatore occulto

By Arturo Pérez-Reverte

(54)

| Paperback | 9788855801898

Like Il giocatore occulto ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

64 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Deludente

    Era iniziato travolgendoti subito con un omicidio con delle coincidenze, questo nelle prime 3-4 pagine. Un interminabile primo capitolo con la presentazione dei personaggi principali che ti fa dimenticare tutto appena riesci a finirlo. Arrivata alla ...(continue)

    Era iniziato travolgendoti subito con un omicidio con delle coincidenze, questo nelle prime 3-4 pagine. Un interminabile primo capitolo con la presentazione dei personaggi principali che ti fa dimenticare tutto appena riesci a finirlo. Arrivata alla pagina 109 dell'omicidio non c'è più nulla, nemmeno l'indagine, si sta ancora ai personaggi e le loro lentissime vite.
    Lento e inutilmente approfondito sulle armi.

    Is this helpful?

    kumiko said on Aug 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il giocatore occulto

    Cadice (Spagna) inizio del XIX secolo; la città marinara è sotto continuo assedio da parte delle artiglierie francesi. Questa è la cornice storica dentro la quale si svolgono fatti di cronaca, vicende personali e crimini efferati; ma non solo. I vari ...(continue)

    Cadice (Spagna) inizio del XIX secolo; la città marinara è sotto continuo assedio da parte delle artiglierie francesi. Questa è la cornice storica dentro la quale si svolgono fatti di cronaca, vicende personali e crimini efferati; ma non solo. I vari accadimenti che si susseguono e si intrecciano in storie diverse, hanno connotati affascinanti che spaziano dalla balistica, all'arte marinaresca, dal commercio alla guerra corsara, dal delitto incomprensibile all'oscurità dell'animo umano...la tela, dove l'autore dipinge il suo romanzo, è complessa con frequenti tratti di erudizione scientifica e psicologica; trama e ordito acquisiscono caratteristiche di intricata peculiarità che conducono il lettore attento in situazioni che sconfinano in ciò che non è immediatamente comprensibile ma, che d'altro canto, è possibile tentare la concezione razionale attraverso uno scrupoloso studio probabilistico paragonabile, in maniera grezza, alle previsioni di movimento durante una partita a scacchi. Molto consigliato per coloro che amano l'immanenza non scontata.

    Is this helpful?

    Ferruccio said on Apr 26, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Cadice 1811, l'esercito napoleonico assedia la citta' spagnola e in quei giorni diverse giovani donne vengono uccise in modo brutale nelle vicinanze dei luoghi in cui cadono le bombe francesi. Qual e' il nesso? Le premesse sono interessanti ma il rom ...(continue)

    Cadice 1811, l'esercito napoleonico assedia la citta' spagnola e in quei giorni diverse giovani donne vengono uccise in modo brutale nelle vicinanze dei luoghi in cui cadono le bombe francesi. Qual e' il nesso? Le premesse sono interessanti ma il romanzo e' di di una noia mortale e occorre superare 400 delle piu' di 600 pagine perche' acquisti ritmo. Pagine intere di descrizioni minuziose che rasentano la pedanteria (anzi non la rasentano affatto!), dialoghi interminabili che non portano da nessuna parte e in cui la battuta dell'uno riceve una risposta dopo almeno mezza pagina di sguardi, odori, aliti di vento, gocce di pioggia, sigari accesi o spenti, cosi' che devi tornare indietro perche' l'hai gia' dimenticata. Non so quante volte mi sono addormentato durante la lettura per lo sfinimento; quante volte sono stato tentato di farlo volare dalla finestra. E non parliamo del plot della storia: banale e senza alcuna emozione. L'assassino alla fine e' un personaggio che forse comparira`in 600 pagine una volta sola. Come se, per esempio, in un film noir, il cattivo fosse il cassiere del supermercato dove il protagonista si e' recato una e una sola volta per comprarsi la cena... Deludente e' dir poco: avevo acquistato il libro a scatola chiusa, senza quasi neanche leggere la IV di copertina, tanta era la fiducia che riponevo in APR dopo tanti suoi libri letti tempo fa.

    Is this helpful?

    GP said on Feb 1, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    un noir storico ( un 'ambientazione che mi ha fatto scoprire una pagina di storia ) sofisticato, impegnativo, che ho trovato molto interessante

    Is this helpful?

    Gerio70 said on Nov 2, 2013 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Molto, troppo lungo con un finale frettoloso e assolutamente inadeguato alle premesse, insomma Reverte che ha fatto cose molto più gradevoli da leggere qui credeva di essere Hugo e si scopre Volo.

    Is this helpful?

    Tír na nÓg said on Oct 8, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un ragazzo romantico, quasi un classico dove si mescolano storie di terra e di mare. Avvenimenti al limite del mistero, il tutto in un'atmosfera sospesa che ti prende fino all'ultimo.

    Is this helpful?

    Biblioteca San Gerardo said on Sep 20, 2013 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (54)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Paperback 638 Pages
  • ISBN-10: 8855801899
  • ISBN-13: 9788855801898
  • Publisher: Tropea
  • Publish date: 2011-11-01
  • Also available as: Softcover
Improve_data of this book