Il gioco della vita

Epistolario scelto (1950-62)

Voto medio di 13
| 2 contributi totali di cui 2 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il secondo volume dell'epistolario di Hesse comprende le lettere familiari eprofessionali che il grande scrittore tedesco scrisse dal 1950 all'anno dellasua morte, il 1962.
Ha scritto il 11/05/12
pagine 270-71
; al contrario, quanto più l'umanità cresce di numero e possiede sempre maggiori mezzi tecnici, tanto più essa si appiattisce e diventa un gruppo uniforme. Per l'umanità in quanto massa, il senso della vita consiste in un inquadramento e in un ...Continua
Ha scritto il 08/04/10
Per riflettere...
"Lei si considera in un certo senso diverso e isolato dai Suoi coetanei, o dagli 'altri' in generale, che Lei a volte rende felici mentre altre volte speventa; Lei appartiene a coloro che sono dotati al di sopra della media, gli eletti, quelli che ...Continua
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi